Franco Battiato biografia
Fonte Facebook
in

Franco Battiato

La vita privata di Franco Battiato

Franco Battiato è nato il 23 Marzo 1945 a Ionia, in provincia di Catania.

Il suo nome di battesimo è Francesco: fu l’amico Giorgio Gaber, conosciuto a Milano negli anni Settanta, a consigliargli di cambiare nome in Franco, per non essere confuso con Guccini.

La famiglia è di modeste origini: sua madre Grazia è casalinga e il padre Turi è camionista e scaricatore di porto a New York. Ha un fratello, Michele.

Nel 1964 si trasferisce a Roma, poi, sul finire del decennio, a Milano. Da molti anni vive a Milo, alle pendici dell’Etna, in un borgo castello acquistato da una antica famiglia nobile siciliana.

Interessato alla mistica e alla meditazione trascendentale, è vegetariano.

Profondamente legato alla madre, scomparsa nel 1994, Franco Battiato non si è mai sposato, né sono note alle cronache rosa sue relazioni sentimentali. In una intervista a Repubblica ha dichiarato di essersi innamorato solo a sedici anni, poi mai più: “Lei mi faceva tremare le gambe. Fu bello, perché finì lì. Un altro anno di quei tremblement mi avrebbero ucciso. So cosa vuol dire, ho provato quell’ebbrezza“.

In un’altra intervista al Corriere della Sera ha dichiarato di non praticare la castità ma di non aver mai avuto l’anima gemella, nonostante le molte profonde amicizie femminili. A Giorgio Dell’Arti ha confessato che la sua più lunga relazione sentimentale è stata con una donna sposata, motivo per cui ha sempre mantenuto uno stretto riserbo sull’argomento.

La carriera di Franco Battiato

Franco Battiato è compositore e musicista molto erudito ed eclettico: dagli esordi nei cabaret milanesi alle sperimentazioni elettroniche degli anni Settanta, Battiato ha ottenuto il grande successo commerciale con l’album La voce del padrone (1981) contenente le hit L’era del cinghiale biancoCentro di gravità permanenteCuccurucucù. 

La prestigiosa rivista Rolling Stone colloca il disco al secondo posto nella classifica dei 100 migliori album italiani di tutti i tempi.

Altre hit: Voglio vederti danzare, La stagione dell’amore, Prospettiva Newskj, La cura, Shock in my town. Si segnala la collaborazione con il filosofo Manlio Sgalambro, che dal 1994 al 2012 ha curato i testi di molti brani dei suoi album. Ha pubblicato in totale 29 album in studio, da Fetus nel 1972 a Joe Patti’s Experimental Grup nel 2014.

L’esperienza politica di Franco Battiato

Franco Battiato nel 2012 è stato Assessore al Turismo, Sport e Spettacolo alla Regione Sicilia sotto la giunta Crocetta. La carica gli è stata però revocata dopo pochi mesi per una dichiarazione rilasciata a Bruxelles, nella quale il compositore commentava lo stato di corruzione del parlamento.

La salute di Franco Battiato

Nel 2015 Franco Battiato ha avuto una brutta caduta dal palco durante una esibizione al Teatro Petruzzelli di Bari, che gli è costata la frattura del femore.

Il protrarsi di uno stato febbrile molto debilitante lo costringe ad annullare il concerto di fine anno a Castelsardo nel Dicembre 2016.

Nel Novembre 2017 ha avuto un secondo infortunio nella sua casa di Milo, con frattura di femore e bacino e diverse date annullate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Woody Allen biografia

Woody Allen

Nek biografia

Nek