Lo Stato Sociale gruppo
Fonte Instagram
in

Lo Stato Sociale

Lo Stato Sociale è un gruppo musicale bolognese formatosi nel 2009 e composto da Alberto Cazzola (1984), Lodovico Guenzi (1986), Alberto Guidetti (1985), Enrico Roberto (1986) e Francesco Draicchio (1985). Tutti uniti dalla passione per la musica, hanno iniziato caricando i propri brani sulla piattaforma Myspace venendo lentamente notati. Sono molto attivi sui social, soprattutto su Facebook, dove quasi quotidianamente pubblicano delle frasi delle loro canzoni o di canzoni che nel tempo verranno scritte e pubblicate.

Nel 2010 pubblicano il primo singolo Amore ai tempi dell’Ikea, mentre nel 2012 pubblicano il primo album, Turisti della democrazia. A questo punto, il gruppo è già abbastanza conosciuto da poter affrontare un tour nei teatri e locali italiani.

Il singolo Ci eravamo tanto sbagliati, anticipa il secondo lavoro de Lo Stato Sociale, L’Italia peggiore, uscito nel 2014. Nel 2016 esce invece il terzo album Amore, lavoro ed altri miti da sfatare. Questo lavoro li porta ad esibirsi per la prima volta in un vero e proprio palazzetto sportivo ovvero il Forum di Assago (Milano). Nel 2018 esordiscono al Festival di Sanremo con la canzone Una vita in vacanza. Nello stesso anno rilasciano anche il quarto album, Primati. 

Ieri abbiamo annunciato che il 9 di febbraio uscirà qualcosa intitolato Primati. D'ora in poi arriveranno tutte le menate da ufficio stampa, cosa c'è, che cos'è, perché e via così: tutte cose che io ora non posso dire perché un segreto non è più un segreto se lo sappiamo in due. L'unica cosa che voglio e che posso dire è l'unica cosa che come band, come somma d'individui, non abbiamo raccontato negli ultimi due anni, degli ultimi due anni. Scrivere e produrre "Amore, Lavoro" ha significato affrontare uno dei periodi più difficili e complicati della band, arrivando a livelli di incazzatura e tensione tali da farti star male. I periodi non durano quasi mai una settimana e posso individuare tra agosto e settembre 2017 un quasi completo ritorno della serenità. Arrivare a certi limiti relazionali e professionali nuoce su molti aspetti e, malgrado in termini di risultato di pubblico sia stato più che ottimo, le dinamiche del tour non sono state le classiche "gite fuori porta" che storicamente accompagnavano la band. Non molte cose sono state "una scampagnata" in questi due anni. Siamo contenti di essere tornati a vivere dei rapporti più normali e di esserci riappropriati di una serie di attività che avevamo bollato come tossiche: la scrittura, l'attività da studio e la possibilità di immaginare un live. Abbiamo spremuto davvero troppo per andare incontro alle esigenze della discografia dimenticandoci, per motivi alle volte neanche dipendenti da noi stessi, della possibilità di divertirci. È vero che "avere di meno alle volte è solo avere di meno", ma non mi sento di dire che sarà questo il caso. Forza noi. #lostatosociale #garrinchadischi #primati

A post shared by Lo Stato Sociale (@lostatosociale) on

L’esperienza sanremese

Nel 2018 Lo Stato Sociale esordisce al Festival di Sanremo con il brano Una vita in vacanza, conquistando il secondo posto. È la prima volta che un gruppo musicale indie si presenta su un palco così prestigioso. Secondo i cinque componenti, il motivo per cui sono stati accettati è perché il genere indipendente si sta leggermente facendo strada tra gli altri generi. Ed è il motivo per cui la rivista Rolling Stone li definisce dei “pionieri”, che apriranno la strada ad altri artisti come gli Zen Circus e i The Giornalisti.

La partecipazione al Festival ha portato a delle critiche da parte di alcuni fan che hanno visto dell’incoerenza da parte de Lo Stato Sociale, da sempre una band che si definisce “contro il sistema”. A queste critiche, gli artisti hanno risposto chiedendo di dare loro una possibilità perché nessuno sarebbe stato deluso dal risultato finale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Luca Barbarossa biografia

Luca Barbarossa

Bungaro biografia

Bungaro