Ornella Vanoni biografia
Fonte Instagram
in

Ornella Vanoni

La vita privata di Ornella Vanoni

Ornella Vanoni è nata a Milano il 22 settembre 1934. Dopo aver frequentato le scuole a Milano, si trasferisce in diversi collegi all’estero con il desiderio di diventare un’estetista. Tornata nella sua città natale inizia a frequentare la scuola di Arte drammatica di Giorgio Strehler, presso il Piccolo Teatro. Prima di dedicarsi alla musica, la Vanoni ha un breve percorso come attrice teatrale.

Ornella Vanoni da giovane nel 1962

Gli amori di Ornella Vanoni

La storia d’amore con Strehler

Ornella Vanoni è stata legata sentimentalmente a Giorgio Strehler durante il suo percorso di studi all’Accademia di Arte drammatica. Il loro è stato un amore da giornali scandalistici, sia per la differenza di età tra i due – tredici anni – sia per l’immagine di adulatore che il maestro si portava addosso. È infatti noto che Strehler conducesse una vita piena di eccessi e di donne. La loro storia fu molto tormentata, anche per la forte gelosia dell’uomo: proprio per questo, ad un certo punto, la Vanoni interruppe la relazione, non senza soffrirne.

La storia infinita con Gino Paoli

Ornella Vanoni conosce Gino Paoli nel 1960 mentre sono nella sede della Ricordi di Milano. Tra loro scatta subito il colpo di fulmine, ma all’epoca Paoli è già sposato e finisce inevitabilmente per essere una storia d’amore molto tormentata e dolorosa. La cantante nello stesso anno si sposa con un impresario teatrale, Lucio Ardenzi, anche se è consapevole di non amarlo e di soffrire ancora molto per la rottura con Gino Paoli; proprio per questo il matrimonio fallisce già due anni dopo.

L’11 luglio 1963, Paoli tenta il suicidio sparandosi al cuore: si vocifera che dietro a questo tentativo estremo ci fosse la delusione d’amore per la cantante. La Vanoni ha sostenuto in alcune interviste di averci messo anni a dimenticarlo e che, nonostante tutto, ancora oggi tiene molto a lui. Dal canto suo, il cantautore ha ammesso di essere quel tipo di uomo che quando ama una donna, lo fa per sempre.

Gli altri amori

Oltre al matrimonio con Lucio Ardenzi, dal quale ha avuto il figlio Cristiano, Ornella Vanoni ha avuto una relazione mai consumata con Hugo Pratt. Successivamente si è legata a Danilo Sabatini, una relazione durata anni e che ha restituito equilibrio e fiducia alla cantante, nonostante lui fosse tutt’altro che fedele. È stata legata anche al discografico Michelangelo Romano, da ella stessa definito “un grande abbaglio”. L’ultimo amore sembra essere stato quello per Marco, ma la Vanoni non ha mai parlato apertamente di lui. È single da anni.

La carriera di Ornella Vanoni

La sua carriera inizia nel 1957 quando canta delle ballate durante uno spettacolo teatrale in scena al teatro Piccolo. Da qui, Strehler ha l’idea di iniziare a produrre delle ballate sul tema della malavita, aventi come protagonisti dei delinquenti e malfattori: nasce da qui il repertorio delle Canzoni della Mala. All’inizio degli anni sessanta la Vanoni si distacca dall’ambiente del Piccolo e da Strehler, allontanandosi lentamente anche dalle canzoni che l’hanno vista diventare famosa come la Cantante della Mala.

Ornella Vanoni è nota per essere la cantante italiana più longeva: ha partecipato a sette edizioni del Festival di Sanremo, sfiorando la vittoria nel 1968, con la canzone Casa Bianca, che raggiunge la seconda posizione. Nel 2018 partecipa al sessantottesimo Festival di Sanremo accompagnata dagli artisti Bungaro e Pacifico nella canzone Imparare ad amarsi. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cavin Harris biografia

Calvin Harris

Claudia Gerini biografia

Claudia Gerini