Simona Molinari biografia
Fonte Instagram
in

Simona Molinari

La vita privata di Simona Molinari

Nata a Napoli il 23 febbraio 1983, Simona Molinari si trasferisce con la sua famiglia a L’Aquila all’eta di 3 anni. Suo padre è segretario in Regione, mentre sua madre fa la segretaria in una scuola media. A 8 anni si appassiona alla musica e prende lezioni di canto, a 12 anni riesce ad eliminare la R moscia studiando dizione da sola e si fa conoscere negli scout per la sua voce.

È anche una sportiva: ama il calcio e il basket, ma abbandona lo sport per studiare musica e cantare nei locali. Si dedica al jazz, al canto lirico e allo swing, inizia a scrivere i primi testi in seguito alla sua prima delusione d’amore, e si diploma al conservatorio Alfredo Casella dell’Aquila. La sua cantate italiana preferita è Giorgia, ma ama anche i brani di Vinicio Capossela. Simona Molinari vive tra Roma, Milano e L’Aquila.

I successi di Simona Molinari

Si fa conoscere cantando nei pianobar di Roma, e dopo la partecipazione a progetti teatrali che la vedono collaborare con Michele Placido e Caterina Vetrova, Simona Molinari canta con Giò di Tonno nel musical Jekyll & Hyde. Nel 2007 conosce il produttore Carlo Avarello e inizia a progettare un disco che sia una contaminazione di pop e jazz. Nel 2009 presenta la sua prima canzone a Sanremo, Egocentrica, cantata in terza serata con Ornella Vanoni.

Nel 2010 Amore a prima vista, singolo contenuto nell’album Croce e delizia, le consente di vincere il Premio Lunezia nella categoria Jazz d’Autore. L’anno dopo inizia la collaborazione con Peter Cincotti cantando a Sanremo In cerca di te, mentre nel 2013 i due presentano al Festival sanremese La Felicità e Dr. Jekyll Mr. Hyde. Nel 2015 esce l’album Casa mia e Simona realizza il tour Loving Ella, in onore di Ella Fitzgerald.

Simona Molinari: la beneficenza per il terremoto in Abruzzo

Nel 2009 il senso di appartenenza e l’amore per la terra aquilana la portano a realizzare una serie di progetti qualche settimana dopo il sisma in Abruzzo. Con il pianista Nazzareno Carusi realizza il brano Ninna Nanna, che ha lo scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza per le popolazioni colpite dal terremoto. Il 21 giugno 2009 prende parte al concerto Amiche per l’Abruzzo tenuto al San Siro di Milano, insieme a Laura Pausini, Gianna Nannini, Giorgia ed Elisa. Successivamente Simona Molinari non apprezzerà la promozione del concerto, a detta della cantante, eccessivamente autocelebrativa.

L’amore segreto di Simona Molinari

Dopo molti rumors su un’ipotetica storia con Peter Cincotti, Simona Molinari smentisce le voci affermando che i due hanno una reciproca infatuazione artistica, nulla di più. L’uomo della vita di Simona Molinari, da lei chiamato Mr X, è ancora sconosciuto ai suoi fans. Di lui si sa solo che non è un uomo dello spettacolo e che ha una figlia con Simona, il nome della bimba è Anita, nata il 26 giugno 2015.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Taylor Swift biografia

Taylor Swift

Ricky Memphis biografia

Ricky Memphis