Lorenzo Richelmy biografia
Fonte Instagram
in

Lorenzo Richelmy

La vita privata di Lorenzo Richelmy

Lorenzo Richelmy è un attore italiano nato a La Spezia il 25 marzo 1990. Nel 1994 si trasferisce a Roma con i suoi genitori, entrambi attori di teatro, e si diploma presso il Liceo Classico Giovanni Paolo II di Ostia Lido.

Nel 2009 completa la sua formazione al Centro sperimentale di cinematografia di Cinecittà.

Le misure  di Lorenzo Richelmy

L’attore è alto 1,78 cm e pesa 64 kg. Gli sport che ama di più sono tennis e pallavolo, mentre non segue il calcio.

Il bullismo

Lorenzo ha dichiarato di essere stato vittima di bullismo durante l’infanzia e la prima adolescenza e di essere stato preso in giro per essere un po’ sovrappeso.

Gli amori di Lorenzo Richelmy

L’attore racconta di essere un ragazzo dolce, comprensivo e fedele e di aver amato tanto. Ha avuto due storie molto importanti, una durata quattro anni e una cinque.

Il 30 agosto del 2018 è stato visto guardare dei gioielli preziosi, forse fedine di fidanzamento, in una vetrina, in compagnia della sua ragazza.

La carriera di Lorenzo Richelmy

Inizia la sua carriera come attore di teatro e a soli otto anni interpreta una parte nello spettacolo Il Sempione strizza l’occhio al Frejus di Elio Vittorini. Successivamente recita nella parte del protagonista nello spettacolo teatrale Zio Mario.

Nel 2002 esordisce al cinema con il film Il pranzo della domenica, diretto da Carlo Vanzina, accanto a Massimo Ghini e Barbara De Rossi. Nel 2008 interpreta Cesare Schifani nella serie televisiva I liceali. Nello stesso anno gli viene assegnato il premio come “personalità europea emergente”, dal Ministero del Turismo.

Nel 2009 partecipa alla serie web Alice non lo sa e nel 2010 vince il premio come miglior attore, grazie al cortometraggio Tiro a vuoto. Successivamente recita in alcune serie televisive, tra cui Sposami e I Borgia e nel 2013 è il protagonista del film Il terzo tempo, dove recita accanto a Stefania Rocca e Margherita Laterza.

Nel 2014 partecipa al film Sotto una buona stella di Carlo Verdone e recita nel film TV Una ferrari per due. Dal 2014 al 2017 interpreta il protagonista nella serie televisiva statunitense creata da Netflix, Marco Polo, che racconta le avventure del personaggio storico.

In seguito recita nei film La ragazza nella nebbia, Una questione privata e Una vita spericolata, con Matilda De Angelis e Eugenio Franceschini.

Umberto Sardella biografia

Umberto Sardella

Cristina Milian biografia

Christina Milian