Woody Allen biografia
in ,

Woody Allen

La vita privata di Woody Allen

Woody Allen è nato a New York il 1° Dicembre 1935. Il suo vero nome è Allan Stewart Konisberg, che cambia in Heywood Allen in onore del celebre clarinettista Woody Herman.

Nato e cresciuto a Brooklyn da una famiglia ebraica di origini russo-austriaco-tedesche, Woody è figlio di Martin Konisberg, prima incisore orafo poi cameriere infine tassista, e di Netta Cherry, impiegata contabile. Ha una sorella, Letty, che diverrà poi produttrice dei suoi film.

All’età di tre anni, folgorato dalla visione di Biancaneve e i Sette Nani, si innamora del cinema. Pessimo studente, per il colore dei suoi capelli gli amici di scuola lo chiamavano Red.

Tra le sue passioni: il jazz e la psicoanalisi, entrambi elementi ricorrenti nei suoi film.

Gli amori di Woody Allen

Woody Allen ha avuto diversi amori: la prima moglie è Harlene Susan Rosen, studentessa di filosofia che sposa nel 1956 e da cui divorzia nel 1962.

Il secondo matrimonio è con l’attrice comica Louise Lasser (1966 -1969).

Nel 1969 a Broadway durante i provini per l’allestimento teatrale di Provaci ancora Sam incontra il grande amore della sua vita: Diane Keaton. La relazione dura cinque anni, ma il sodalizio artistico si rivela particolarmente felice: insieme girano ben otto film.

Nel 1980 Allen inizia una lunga relazione con l’attrice Mia Farrow, da cui si separa burrascosamente nel 1992.

Nel 1997 sposa Soon-Yi Previn, figlia adottiva della stessa Farrow e dell’ex marito di lei André Previn. Lei ha 27 anni e lui 62: si uniscono in matrimonio a Venezia con rito civile celebrato dall’allora sindaco Massimo Cacciari.

Lo scandalo Soon-Yi e le accuse di molestie

Come racconta nella sua autobiografia, nel 1992 Mia Farrow trovò delle foto di nudo scattate da Allen alla figlia adottiva Soon-Yi. Dopo la separazione tra i due si scatena una battaglia legale per la custodia dei figli adottivi della Farrow, Dylan e Moses, adottati anche da Allen nel 1991, e di Ronan, figlio biologico della coppia nato nel 1987.

Nel 2013 la Farrow, in una intervista a Vanity Fair, ha messo in dubbio la paternità di Allen, ipotizzando che il padre di Ronan possa essere il suo ex marito Frank Sinatra.

Nel 2014 la figliastra Dylan pubblica una lettera aperta al New York Times in cui accusa Allen di averla abusata quando aveva sette anni. Mentre Moses difende Allen parlando di manipolazione da parte di Mia Farrow, Ronan sostiene la versione della sorellastra.

Allen ha sempre respinto ogni accusa.

Una curiosità: proprio Ronan Farrow, avvocato e giornalista, ha dato il via allo scandalo Weinstein sugli abusi sessuali a Hollywood con un’inchiesta pubblicata nell’autunno 2017 dal New Yorker.

La carriera di Woody Allen

Regista, sceneggiatore, attore e scrittore estremamente prolifico, Woody Allen è considerato tra i principali umoristi del nostro tempo.

Inizialmente autore comico per il teatro e la tv, ha realizzato quasi cinquanta film in trent’anni: da Che fai, rubi? nel 1966 a La ruota delle Meraviglie nel 2017, spaziando dalla commedia al dramma, dal film in costume al noir. Ha ottenuto in totale 24 candidature all’Oscar vincendo con Io e Annie per la regia e con Io e Annie, Hannah e le sue sorelle, Midnight in Paris per la sceneggiatura.

Molto amato dal pubblico europeo, ha conquistato numerosi premi e riconoscimenti ai più prestigiosi festival: Venezia, Cannes e Berlino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Shane West biografia

Shane West

Franco Battiato biografia

Franco Battiato