Alessio Romagnoli biografia
Fonte Instagram
in

Alessio Romagnoli

Vita privata

Alessio Romagnoli è un calciatore, nel 2018 in forza al Milan, nato ad Anzio il 12 gennaio del 1995. Fin da giovanissimo dimostra attitudine e dedizione al campo. Cresce calcisticamente nelle giovanili del Nettuno, per poi passare a quelle della Roma.

Le misure

Alessio Romagnoli è alto 188 cm e pesa 78 kg.

Curiosità

A causa di una vecchia foto che lo ritrae con la maglia della Lazio, Alessio Romagnoli è stato spesso bersagliato e minacciato dai tifosi della Roma, arrivando addirittura ad insultarlo sotto casa. Alessio è un grande appassionato di Moto Gp. Agli inizi della sua carriera gioca da centrocampista centrale, per emulare il suo idolo: Zidane. Ha scelto la maglia numero 13 in onore del suo modello difensivo, Alessandro Nesta. Il difensore possiede un Labrador, di nome Carlotta, donatogli da Francesco Totti.

Gli amori

Nel marzo 2016 viene accostato ad una donna di nome Veronica, nota nel mondo dello sport per delle relazioni avute con alcuni calciatori. Il loro flirt sembrò trovare conferma in un messaggio della ragazza che venne pubblicato su diversi social, poi smentito. Romagnoli nel 2018 risulta single.

Carriera

L’esordio con la Roma arriva l’11 dicembre del 2012 con Zeman. In due stagioni con la Roma gioca 13 partite e segna una rete contro il Genoa. Nell’ultimo giorno di mercato estivo del 2014 passa in prestito alla Sampdoria per 500.000 euro. Nell’anno in blucerchiato totalizza 30 presenze e due reti. La Sampdoria non esercita il riscatto per il difensore che, l’11 agosto del 2015, passa al Milan per 25 milioni di euro. Esordisce il 17 agosto del 2015 contro il Perugia nel terzo turno di Coppa Italia. L’esordio in campionato, invece, arriva il 23 agosto contro la Fiorentina. Segna la sua prima rete in rossonero il primo Marzo del 2016, sempre in Coppa Italia, contro l’Alessandria. Nella stagione 2018-2019, dopo l’addio di Bonucci, diventa capitano del Milan. Dopo la trafila delle giovanili, esordisce in Nazionale maggiore il 6 ottobre del 2016 contro la Spagna.

 

Diego Conte biografia

Diego Conte

Diego Perotti biografia

Diego Perotti