Dori Ghezzi biografia
in

Dori Ghezzi

  • Data di nascita: 30 marzo 1946 (sabato)
  • Età: 72 anni
  • Segno zodiacale: Ariete
  • Luogo di nascita: Lentate sul Seveso
  • Altezza: 170 cm
  • Peso: 65 kg

La vita privata di Dori Ghezzi

Dori Ghezzi è una cantante italiana nata il 30 marzo del 1946 a Lentate sul Seveso. Il nome Dori le è stato dato grazie ad un’idea di una sua zia Argentina. È diventata nota al pubblico soprattutto per il duetto vocale con il cantante Wess che ha spopolato negli anni 70.

Le misure della Ghezzi

Dori Ghezzi è alta 170 cm e pesa circa 65 Kg.

Gli amori di Dori Ghezzi

L’amore della vita di Dori Ghezzi è il cantautore genovese Fabrizio De Andrè. L’amore con De Andrè sbocciò nel 1974, la coppia si sposò nel 1989 e restò sposata fino alla morte di Fabrizio nel 1999. Dal loro amore nacque nel 1977 Luisa Vittoria (Luvi) De Andrè. In seguito alla morte del marito non ha più avuto relazioni con altri uomini.

Il rapimento

Dori Ghezzi e Fabrizio De Andrè erano innamorati della Sardegna e nel 1976 si trasferirono nelle campagne di Tempio Pausania, dove avevano ristrutturato una vecchia fattoria. La notte del 27 agosto del 1979 alcuni malviventi delll’anonima sarda fecero irruzione armata nella villa e rapirono la coppia. Per fortuna la figlia Luvi di soli 2 anni si trovava con i nonni.

La prigionia durò 117 giorni. Dopo diverse trattative ed il pagamento di un riscatto di 500 milioni di lire da parte della famiglia De Andrè vennero liberati. Dori fu liberata il 21 dicembre ed il giorno successivo Fabrizio. De Andrè scrisse il brano Hotel Supramonte in cui parla del rapimento.

La carriera di Dori Ghezzi

Dori inizia a cantare da bambina, accompagnando spesso lo zio che suonava la chitarra. Lo stesso zio la iscrisse ad un concorso regionale che segnò la svolta della sua carriera musicale. È il 1966, Dori ha 20 anni, si presenta al concorso con il brano Io che non vivo, vince e viene notatata dai discografici della Durium e firma con loro un contratto.

Il primo vero successo arriva nel 1968 con il brano Castchok (il ballo della steppa), una versione italiana del russo Katjuša di Matvei Blanter del 1938. Il brano Castchok la consacra a star e la Ghezzi negli anni successivi è spesso presente in televisione e partecipa a Canzonissima e al Festival di Sanremo.

Nel 1972 la carriera di Ghezzi ha un’ulteriore impennata, grazie  all’inizio della sua collaborazione con il cantante americano Wess. Il duetto formato dai due cantanti piace al pubblico, memorabile il brano Un corpo e un’anima. Il giorno della morte di Wells nel 2009. la Ghezzi rilascia un’intervista in cui traspare grande ammirazione nei confronti del cantante americano:

Ricordo il periodo insieme come uno dei più belli e divertenti del mio lavoro. Era una persona squisita, un artista e un bassista forse neppure conscio delle sue grandi possibilità. Se posso definirmi una professionista lo devo a lui; da lui ho imparato il mestiere, lui era l’artista, io la corista

Ghezzi e Wess arrivarono terzi all’Eurovision nel 1975. Nonostante la collaborazione con Wess, Dori continua con successo anche la sua carriera da solista.

L’ultima sua partecipazione al Festival di Sanremo risale al 1983. Interrompe la sua carriera nel 1990 a causa di problemi alle corde vocali. Dopo il 1990 ha collaborato sporadicamente con il marito Fabrizio De Andrè. In seguito alla morte del marito si è dedicata a curare il patrimonio artistico di De Andrè ed alla Onlus a lui dedicata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Jim Morrison biografia

Jim Morrison

Lyam Payne biografia

Liam Payne