Emanuela Rossi biografia
Fonte sito Emanuela Rossi
in

Emanuela Rossi

La vita privata di Emanuela Rossi

Emanuela rossi è nata a Roma il 24 gennaio 1959 da genitori romani. E’ nata e cresciuta nel quartiere Aurelio, a Roma. E’ sorella dei doppiatori Massimo e Riccardo rossi, cugina dei doppiatori Fabio e Laura Boccanera. Sposata con l’attore e doppiatore Francesco Pannofino, è considerata una delle migliori e più quotate doppiatrici della sua generazione ed inoltre è molto attiva nel cinema, nel teatro e nella televisione.

Gli amori di Emanuela Rossi

Moglie dell’attore Francesco Pannofino col quale si sposò negli anni ’90 e da cui ebbe un figlio, Andrea. I due si separarono nel 2006, ma si risposarono nel 2011. Pannofino ha conquistato sua moglie con la voce, in sala prove. Come lei stessa ha detto:

Non l’ho guardato e mi son detta: “ma chi c’è George Clooney?”. Poi ho visto che era Francesco.

La carriera di Emanuela Rossi

Cominciata quasi per gioco e caso a 7 anni, la Rossi ad oggi è una delle più importanti e conosciute doppiatrici italiane. Sotto consiglio di suo padre e di suo fratello Massimo, già attivo nel campo del doppiaggio col film la carica dei 101, la Rossi cominciò la sua carriera. Seguiva spesso suo fratello in sala prove e un giorno, mancando un bambino, chiesero a lei di doppiare un semplice “ciao” nel film la carica dei 101. Aveva solo 7 anni. Come lei stessa dice:

Ho lavorato tanto, per anni mi sono impegnata nel mio lavoro avendo anche riconoscimenti importanti. Ho cercato di interpretare al meglio la mia vita professionale senza trascurare la mia vita privata. Oggi vorrei riappropriarmi un po’ di quelli che sono i miei desideri, i miei sogni, le mie aspirazioni. Vorrei esprimermi pienamente per quelle che sono le mie capacità. Insomma, vorrei dare più corpo a questa voce.

Voce italiana ufficiale di Michelle Pfeiffer, ma tra le voci da lei doppiate figurano anche Angelina Jolie, Madonna, Pamela Anderson. Come titoli italiani figurano Pippi calze lunghe ed Elisa di Rivombrosa.

Nel 2006 ha ricevuto il leggio d’oro per la voce femminile dell’anno; inoltre ha ricevuto altri premi come il nastro d’argento, un premio a Fabriano, a Capalbio e a Finale Ligure. Come lei aggiunge:

Ogni volta che ricevo un premio è sempre un’emozione: è il riconoscimento di una professione che si fa con il cuore.

Scott Bakula biografia

Scott Bakula

Isabella Falasconi biografia

Isabella Falasconi