emanuele aloia
in

Emanuele Aloia

La vita privata di Emanuele Aloia

Emanuele Aloia è un cantautore italiano, nato a Torino il 16 dicembre 1998 ed è pertanto del segno zodiacale del Sagittario. Non si hanno molte informazioni sulla sua vita privata in quanto estremamente riservato. Ha infatti più volte affermato di voler tenere lontani i suoi cari dal chiacchiericcio e dal gossip, e in particolare le sue situazioni intime e sentimentali. È diventato famoso nel 2020, sotto il lockdown per il Covid-19, con la canzone Il bacio di Klimt.

Le misure di Emanuele Aloia

Non si conoscono le misure esatte di Emanuele Aloia. È possibile però eventualmente fare una stima. Il cantautore potrebbe essere alto 180 cm per un peso ideale di 75 kg. È fisicamente molto slanciato.

L’evento particolare

Uno degli eventi particolari che si sono verificati nella vita di Emanuele Aloia riguardano la sua carriera musicale. Infatti nel 2021 circa ha attraversato una vera e propria crisi nel suo lavoro e nei suoi progetti, che lo ha portato a sparire per un po’ di tempo dai social. Al suo ritorno, ha voluto spiegare ai suoi fan, attraverso dei veri e propri video di pochi minuti, quello che gli era accaduto.

Il cantautore ha raccontato di non essere più convinto in quanti fossero interessati, e se ci fossero, a seguire la sua musica e creazioni, specificando di non aver mai abbandonato la musica ma di essere stato preso dallo sconforto a causa di una serie di situazioni spiacevoli. Per fortuna, tutto alla fine si è risolto per il meglio tornando alla ribalta con il suo singolo Cartagine.

Per quanto riguarda il suo percorso di studi si sa che ha conseguito il diploma presso il Liceo Linguistico a Torino.

Una delle sue passioni più grandi, che si riflette anche nella sua musica, è l’arte e la cultura in generale. Sa suonare il pianoforte con cui accompagna spesso i suoi brani. Una delle particolarità del suo personaggio è che indossa sempre gli occhiali da sole neri. In alcune interviste l’artista ha spiegato che il motivo è affettivo ma anche d’utilità: sono un regalo della madre e sono persino graduati, poiché è miope.

Tatuaggi e significati

Emanuele Aloia non sembra avere tatuaggi visibili sul suo corpo.

Gli amori di Emanuele Aloia

Non si conoscono con certezza le storie d’amore di Emanuele Aloia. Quello che si sa è che nel 2021 inizia a far trapelare sui social la frequentazione con una ragazza, un volto non famoso, di cui però poi non si sente più nulla.

La carriera di Emanuele Aloia

Emanuele Aloia inizia a scrivere e produrre canzoni dall’età di 16 anni. Nel 2016 esce (R)estate a scuola, e nel 2017 il singolo Spettacolare. Tra il 2018 e il 2019 escono Trasparente e Oui Oui, e sempre nel 2019 Girasoli. Nel 2020 esce Il bacio di Klimt che lo consacra nel panorama musicale italiano. Il brano viene certificato doppio disco di platino e diventa uno dei brani più utilizzati per fare video su TikTok. 

Il 29 gennaio 2021 esce il nuovo singolo L’urlo di Munch, seguito dall’inedito Quando Dio ti ha inventata, brani che anticipano il suo primo progetto discograficoSindrome di Stendhal, uscito il 16 aprile 2021, pubblicato con Sony Music, dopo aver lasciato l’etichetta Artist First. Purtroppo però il disco non ottiene il successo sperato. Dopo un debutto in Top 10 della classifica di vendita FIMI, per la precisione alla #9, scende settimana dopo settimana uscendo dalla Top 100, senza riuscire a conquistare nessuna certificazione.

Segue uno stop dell’artista dalle scene musicali. In seguito all’insuccesso del suo ultimo progetto, il cantautore entra in crisi ma, ripresosi, nell’aprile 2021 pubblica con una nuova etichetta, la Capitol Records, il suo nuovo singolo Cartagine, che rappresenta una vera e propria rinascita.

Piccola curiosità: Emanuele ha tentato di entrare nella scuola di Amici di Maria De Filippi partecipando ai casting 2017/2018. Tuttavia il ragazzo venne respinto.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Emanuele Aloia (@emanuele.aloia)

tedua bio

Tedua

riccardo nicoletti bio

Riccardo Nicoletti