Emanuele Filiberto biografia
Fonte Instagram
in

Emanuele Filiberto

  • Nome d'arte: Emanuele Filiberto
  • Data di nascita: 22 giugno 1972 (giovedì)
  • Età: 46 anni
  • Segno zodiacale: Cancro
  • Titolo di studio: Laurea in Finanza
  • Luogo di nascita: Ginevra
  • Altezza: 180 cm
  • Peso: 79 kg
  • Account social: Instagram Facebook Twitter

La vita privata di Emanuele Filiberto

Emanuele Filiberto di Savoia nasce a Ginevra il 22 giugno del 1972. Emanuele è un membro della casa Savoia, nipote dell’ultimo re d’Italia, Umberto II di Savoia, e figlio di Vittorio Emanuele e di Marina Ricolfi Doria. E’ nato e vissuto per la maggior parte della sua vita in Svizzera, a causa della norma della Costituzione che sanciva l’esilio per i discendenti maschi dell’ex re d’Italia. Ha messo piede in Italia per la prima volta solo nel 2002.

La sua nascita è stata un’occasione di riappacificazione nei rapporti difficili tra il padre e il nonno, contrario da sempre al matrimonio del figlio. Nonostante ciò, Emanuele non ha preso come primo nome quello di Umberto, come da tradizione, nè è stato nominato dal nonno principe di Piemonte.

Dopo il diploma scientifico a Losanna, Emanuele Filiberto frequenta l’Università di Ginevra, iscrivendosi prima ad architettura e in seguito studiando finanza. Per un periodo di tempo ha svolto il lavoro di consulente finanziario e a soli 26 anni ha lanciato il fondo d’investimento Altin. Ha lavorato cinque anni per la Republic National Bank e in seguito cinque anni per la Syz Bank.

Emanuele Filiberto usa i titoli nobiliari di principe di Venezia e principe di Piemonte, sebbene non ci siano prove del conferimento e siano titoli non riconosciuti dallo Stato italiano.

Nel 2006 viene indagato per frode e pirateria informatica. Viene prosciolto da tutte le accuse nel marzo 2007.

Le misure di Emanuele Filiberto

Emanuele Filiberto è alto 1,80 m per 79 kg di peso.

Le fragilità di Emanuele Filiberto

Emanuele Filiberto ammette di aver avuto problemi di tossicodipendenza durante l’adolescenza.

Tra il 2011 e il 2013 è stato sottoposto a tre interventi a causa di un tumore al naso.

I tatuaggi di Emanuele Filiberto

Emanuele Filiberto ha alcuni tatuaggi. Ha sul braccio destro tatuata una testa di toro, simbolo di libertà e un’aquila. Sull’avambraccio destro invece ha il tatoo di un doppio cuore, dedicato alle figlie.

Gli amori di Emanuele FIliberto

Sono noti due flirt di Emanuele Filiberto, il primo con Francesca Dellera e il secondo con la stilista cilena Alexandra D’Andja. Inoltre ha avuto una storia di sei mesi con Kate Moss. Dal settembre del 2003 Emanuele Filiberto è sposato con l’attrice francese Clotilde Courau. Clotilde gli è stata presentata da Alberto di Monaco e il corteggiamento è stato lungo e complesso, perchè lui non era proprio il tipo dell’attrice. Emanuele e Clotilde hanno due figlie, Vittoria Chiara nata nel 2003 e Luisa nel 2006.

La carriera di Emanuele Filiberto

Tra il 1995 e il 1996 Emanuele è stato un ospite fisso di Quelli che il calcio, anche se in modo virtuale a causa dell’esilio che non gli permetteva di entrare nel Bel Paese. Nel 2002, appena ha potuto entrare in Italia, ha preso parte ad uno spot per la Saclà.

Nel 2008 diventa giudice per il programma Il ballo delle debuttanti. Nel 2009 è un concorrente della trasmissione Ballando con le stelle che vince insieme alla sua maestra Natalia Titova. Nel 2010 lo troviamo ancora in tv come co-presentatore di I Raccomandati e di Ciak … si canta! . Nel febbraio dello stesso anno partecipa come cantante al Festival di Sanremo, in coppia con il cantautore Pupo, con il brano Italia amore mio, che arriva al secondo posto. Nell’estate del 2010 presenta poi il programma Ricchi di energia e Miss Italia insieme a Milly Carlucci.

Nel 2011 Emanuele Filiberto partecipa a L’isola dei famosi e nello stesso anno lo vediamo nel film Vacanze di Natale a Cortina, dove interpreta se stesso. Nel 2012 partecipa al cortometraggio Lo sposalizio-Matrimonio siciliano. Ancora nel 2012 è protagonista e ideatore di un nuovo reality show, Il principiante- il lavoro nobilita. Nello stesso anno è anche presentatore della prima edizione di Pechino Express.

Nel 2013 Emanuele partecipa a Un air de star; nel dicembre dello stesso anno diventa inviato in Congo per il docu-reality Mission. Nel 2015 partecipa a Notti sul ghiaccio.

Nel 2008 Emanuele Filiberto ha anche avuto una breve avventura in politica  candidandosi per la Camera dei deputati. Tenta nuovamente nel 2009 per le elezioni europee.

Emanuele Filiberto, dopo aver molto lavorato per la televisione, avvia un suo progetto di produzione cinematografia, creando una propria società.

Cosima Coppola biografia

Cosima Coppola

Lucia Javorčeková biografia

Lucia Javorčeková