Ensi biografia
Fonte Instagram
in

Ensi

La vita privata di Ensi

Jari Ivan Vella, meglio noto come Ensi, è un rapper italiano nato ad Alpignano il 13 dicembre 1985. La famiglia di Ensi è di origini catanesi, anche se lui nasce e cresce nella periferia di Torino, insieme ai due fratelli, uno maggiore e l’altro minore.

Oltre alla musica, l’altra grande passione di Ensi è il rugby che pratica a livello semiprofessionistico. Il rapper prima di raggiungere la notorietà lavora come tecnico industriale sui macchinari per il taglio laser.

Le misure di Ensi

Ensi è alto 1,74 m.

I tatuaggi di Ensi

Ensi ama molto i tatuaggi, ma ancora non ne ha moltissimi. Il suo primo tattoo è la scritta If was only a dream, traduzione inglese del titolo di un suo vecchio CD. Il secondo è invece dedicato al figlio Vincent e significa Non ho più paura di morire, con il nome e la data di nascita.

Gli amori di Ensi

Il rapper ha una compagna stabile, Alessandra; nel 2015 Ensi ed Alessandra diventano genitori di Vincent.

La carriera di Ensi

I primi passi del mondo del rap Ensi li muove a fine ani ’90, quando comincia a scrivere le prime rime. Le sue doti nel freestyle gli permettono subito di distinguersi. La sua carriera inizia nel 1999 quando inizia a realizzare varie collaborazioni. La vera svolta però la ha nel 2003 quando insieme al fratello Raige e all’amico Rayden fonda i OneMic. Nello stesso anno infatti partecipa alla gara di freestyle nazionale Tecniche Perfette, arrivando secondo.

Poco dopo con i OneMic pubblica il suo primo disco, Sotto la cintura, prodotto da La Suites Records. Ensi nel frattempo continua a partecipare alle gare di freestyle e nel 2005 e nel 2006 è alla convention 2theBeat, dove ottiene ottimi risultati.

Allora vi sta piacendo il video di #tuttoilmondoèquartiere ? 🌍 real school 👊🏼

A post shared by Ensi (@therealensi) on

Nel 2008 Ensi autoproduce il suo primo album da solista, Vendetta, che contiene molte collaborazioni con artisti della scena underground italiana. Nel 2009 Ensi collabora con i sito YouPush.it con il quale pubblica il singolo Terrone. Nello stesso anno esce l’EP Donercore, in cui realizza anche una collaborazione con il fratello Raige. Nel 2010 viene pubblicato il seocndo Ep del rapper, Equilibrio; contiene il brano Nè vinto nè vincitore.

Nel 2011 esce il secondo album dei OneMic, Commerciale. Nel 2012 Ensi firma un contratto con l’etichetta indipendente Tanta Roba. Nel marzo dello stesso anno il rapper partecipa al programma MTV Spit, dedicato al freestyle e vince; a maggio partecipa al TRL Awards. Nello stesso periodo viene pubblicato Freestyle Roulette Mixtape, che contiene i brani Nemico immaginario e In italiano.

Nel novembre del 2012 Ensi pubblica il suo secondo album da solista, Era tutto un sogno; nel dicembre dello stesso anno, agli Mtv Hip Hop Awards vince il premio come migliore freestyler. Sul finire del 2013 Ensi lascia Tanta Roba per entrare nella scuderia Warner Music Group.

Nel 2014 il rapper collabora con i Two Fingerz nel brano La cosa più bella che c’è. Nel settembre dello stesso anno esce il suo terzo album, Rock Steady. Ancora nel 2014 Ensi si cimenta anche come attore in Numero zero- Alle origini del rap italiano. Nel settembre 2015 diventa conduttore del programma radiofonico One Two One Two con Emis Killa e nello stesso momento pubblica anche l’EP One by One.

Nel 2016 inoltre vediamo di nuovo Enzi nei panni di attore nel film Zeta. Nel settembre 2017 esce il suo quarto album, V. 

Rocco Tanica biografia

Rocco Tanica

Andrea Costa biografia

Andrea Costa