Gaia Bermani Amaral biografia
Fonte Instagram
in

Gaia Bermani Amaral

La vita privata di Gaia Bermani Amaral

Gaia Bermani Amaral è nata il 16 settembre 1980, sotto il segno della Vergine, a San Paolo (Brasile) dove è rimasta fino ai 9 anni con la mamma italiana ed il padre brasiliano. L’arrivo in Italia è stato difficile, ma oggi ama entrambe le sue identità, quella europea e quella latina, che convivono in lei. E’ naturalizzata italiana. Dal 2012 è fidanzata con Roberto Cotroneo.

Le misure

Gaia Bermani Amaral è alta 1.73 metri e pesa circa 50 kg.

Gli amori di Gaia

Dal 2012, Gaia Bermani Amaral è fidanzata con lo scrittore Roberto Cotroneo. Nonostante i quasi 20 anni di differenza, i due sono innamorati come non mai. Complici non solo nella vita privata, ma anche in quella professionale: hanno scritto insieme il libro Le Fate dell’Arcobaleno, dedicato alle fiabe per bambini.

La carriera della Bermani Amaral

Arrivata in Italia, Gaia Bermani Amaral inizia la sua carriera da modella. Il successo arriva nel 2000 quando è protagonista dello spot Tim e, per due anni, gira l’Italia su una barca a vela insieme a Petra Loreggian e Cristiana Monina.

Nel 2001 conduce Stracult, su Rai2, con Marco Giusti e continua la sua attività da modella diventando testimonial di Coca Cola, Ferrero e Douglas. Poi presenta Mosquito su Italia1 con Alvin e dal 2003 al 2006 è al timone di Stella del Sud, programma sui viaggi. Nel 2005 debutta come attrice ne I giorni dell’abbandono di Roberto Faenza. Dal 2006 al 2007 è di nuovo al fianco di Alvin, questa volta per la conduzione di Bi Live su All Music.

Nel 2009 è nel cast del film Polvere e nel 2011 veste i panni della veterinaria Silvia in Un passo dal cielo, per due stagioni. Poi la decisione di prendersi una piccola pausa dal mondo dello spettacolo e trasferirsi a Londra alla ricerca di nuovi stimoli, come la pubblicazione del libro Le Fate dell’Arcobaleno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Lodovica Frasca biografia

Ludovica Frasca

Raffaella Mennoia biografia

Raffaella Mennoia