Mango biografia

Mango

La vita privata di Mango

Mango nasce il 06 novembre 1954, sotto il segno dello Scorpione, a Lagonegro (Potenza) con il nome di Giuseppe Mango. Una famiglia umile e modesta formata dai genitori e dai fratelli Michele, Armando (con cui aveva rotto i rapporti nel 2013), Giovanni e la sorella Angela. Il cantautore era sposato con Laura Valente e la coppia ha avuto due figli: Filippo (1995) ed Angelina (1999).

La morte di Mango

Mango è morto il 07 dicembre 2014 durante il suo concerto al Palaercole di Policoro. Il suo desiderio era sempre stato quello di poter morire mentre faceva la cosa che amava di più, ovvero cantare davanti il suo pubblico e così è stato. Durante l’esecuzione dell’ultimo brano, Oro, il cantautore si è interrotto chiedendo scusa ed ha avuto un malore. La morte è sopraggiunta prima dell’arrivo in ospedale, per infarto, a 60 anni. Il 10 dicembre si sono tenuti nella cattedrale di Lagonegro i funerali davanti a un migliaio di persone. Durante il funerale, a commuovere sono state le parole della sua famiglia. La figlia Angelina ha affermato che: “Mio papà era la persona più brava che io abbia mai conosciuto”. Rimpianto per il figlio Filippo che quella tragica sera non gli aveva augurato il consueto in bocca al lupo: “Dateci la forza di continuare a vivere”. La moglie Laura Valente, invece, ha ricordato così il marito: “Un uomo libero che sapeva parlare bene perché aveva dei bei pensieri”. Mango è sepolto nel cimitero di Lagonegro, paese d’origine dove era tornato a vivere da qualche anno. Il fratello maggiore Giovanni, muratore, è stato colpito da un improvviso infarto durante la veglia funebre di Mango ed è morto a 75 anni portando un doppio lutto nella loro famiglia. Anche i fratelli Giuseppe e Giovanni si sono sentiti male e sono stati ricoverati in ospedale.

Tatuaggi e significati

Mango non aveva tatuaggi.

Gli amori di Mango

Un unico grande e vero amore nella vita di Mango che, nel 1985, ha conosciuto Laura Valente, allora cantante dei Matia Bazar. I due si sono incontrati in sala d’incisione, mentre il cantautore provava la canzone Oro che, fatalmente, è proprio la stessa che stava cantando quando ha avuto l’infarto. Mango e Laura si sono sposati nel 2004 ed hanno avuto due figli: Filippo, nato il 15 gennaio 1995, ed Angelina, nata il 10 aprile 1999. Il figlio suona la batteria, mentre la figlia canta.

La carriera di Mango

Mango ha dimostrato di amare il mondo della musica fin dalla più tenera età. Infatti, a 6/7 anni faceva parte di una cover band con il fratello maggiore Michele. Iniziata l’Università a Salerno, facoltà di sociologia, decise di lasciare gli studi per dedicarsi al suo più grande amore: scrivere i testi. Negli anni ’70 l’incontro con Renato Zero gli fu di grande aiuto ed incise il singolo La mia ragazza è un gran caldo diventando un nome conosciuto in cantanti famosi come Patty Pravo o Mia Martini. Nel 1984, però, a fronte degli scarsi risultati prese in considerazione l’idea di tornare in università fino al colpo di scena, ovvero quando Mogol rimase colpito dalla sua voce e gli chiese di collaborare. Nacque la canzone Oro che fu un gran successo. Partecipò al Festival di Sanremo nel 1985, categoria giovani, con Il viaggio vincendo il Premio della Critica. Numerosi i singoli di successo come Lei Verrà o Bella d’estate. Nel 1990 esce l’album Sirtaki, il più venduto seguito da Mediterraneo (1992), Amore per te (1998), Disincanto (2002), Ti porto in Africa (2004) disco di platino. Diversi i duetti che l’hanno visto protagonista, il più emozionante forse è sulle note di Amore bello con Claudio Baglioni. Nel 2014 ha pubblicato il suo ultimo album, L’amore è invisibile, con tre inediti ed una canzone in dialetto sardo. Mango, inoltre, ha scritto un libro con tutte le sue poesie, intitolato “Nel malamente mondo non ti trovo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Carlo Cracco biografia

Carlo Cracco

Tori Spelling donna martin

Tori Spelling