Marina Di Guardo biografia
Fonte Instagram
in

Marina Di Guardo

La vita privata

Marina Di Guardo è una scrittrice nata a Novara il 29 ottobre 1961, sotto il segno dello Scorpione. Ha origini siciliane. Cresce con la mamma (casalinga), il papà (medico ospedaliero) e tre fratelli tra Luino, il Lago Maggiore e Milano. Studia al Liceo Classico abbandonando, però, al quinto anno la scuola a causa del difficile rapporto con il padre ed in seguito al trasferimento a Milano. Dopo due anni, torna sui banchi di scuola e si diploma.

Gli amori di Marina

Fino al 2002, Marina Di Guardo è stata sposata con Marco Ferragni, dentista. La coppia ha avuto tre figlie: Chiara nata nel 1987, Francesca nata nel 1989 e Valentina nata nel 1992.

La carriera della Di Guardo

Da ragazza, per mantenersi, Marina Di Guardo fa diversi lavori come l’indossatrice, la babysitter, l’animatrice e la dimostratrice di prodotti fino ad arrivare ad essere vicedirettrice dello showroom di Blumarine.

In seguito alla nascita prematura della figlia Valentina, decide di rimanere a casa per seguirla meglio e si dedica alla sua grande passione: la scrittura. Incoraggiaa dalle figlie, nel 2012 esce il romanzo L’inganno della seduzione seguito da Non mi spezzi le ali (2014), Bambole gemelle (2015). Molto apprezzata e seguita sui social network, ma anche agli eventi a cui prende parte, nel 2017 è la volta del romanzo Com’è giusto che sia definito rivelazione dell’anno. Nel 2019 tocca al thriller La memoria dei corpi.

La Rua biografia

La Rua

Angela Di Iorio biografia

Angela di Iorio