Massimiliano Bruno biografia
Fonte Instagram
in

Massimiliano Bruno


Notice: Undefined variable: arrBD in /var/www/clients/client4/web70/web/wp-content/plugins/envireit-personaggi/envireit-personaggi.php on line 598

Notice: Undefined variable: arrBD in /var/www/clients/client4/web70/web/wp-content/plugins/envireit-personaggi/envireit-personaggi.php on line 643

La vita privata

Massimiliano Bruno è un attore e sceneggiatore nato a Roma il 04 giugno 1970, sotto il segno dei Gemelli. Di origini calabresi, cresce con il papà (avvocato), la mamma (insegnante delle scuole medie e pittrice per passione) ed il fratello.

Le misure

Massimiliano Bruno è alto 1.72 metri.

Gli amori di Massimiliano

Massimiliano Bruno è sposato.

La carriera di Bruno

Dopo il diploma, Massimiliano Bruno si avvicina al mondo della recitazione grazie ad un amico di suo fratello che lo incoraggia ad iniziare un laboratorio teatrale. Decide di proseguire per questa strada diventando un professionista ecclettico e passando da essere attore a sceneggiatore, ma anche regista.

Debutta sul grande schermo nei panni di attore nel 1998 con Barbara seguito da Si fa presto a dire amore (1999), Questa notte è ancora nostra (2008), Maschi contro femmine (2010), Nessuno mi può giudicare (2011), Boris – Il film (2011), Viva l’Italia (2012), Tutti contro tutti (2013), Beata ignoranza (2017), Io c’è (2018) e Non ci resta che il crimine (2019) per citarne alcuni. Lo troviamo anche sul piccolo schermo in: Linda e il brigadiere (1997), Un medico in famiglia (1999), La Omicidi (2004), L’ispettore Coliandro (2006). Inoltre, è anche sceneggiatore di film di successo come Notte prima degli esami (2006) e Notte prima degli esami – Oggi (2007) seguiti da Ex (2009), Tutto l’amore del mondo (2010), Maschi contro femmine (2010), Femmine contro maschi (2011), Buongiorno papà (2013), Gli ultimi saranno ultimi (2015), Beata ignoranza (2017) e Non ci resta che il crimine (2019). Nel ruolo di regista, invece, i suoi lavori sono: Nessuno mi può giudicare (2011), Viva l’Italia (2012), Gli ultimi saranno ultimi (2015), Beata ignoranza (2017) e Non ci resta che il crimine (2019).

Yuri Rambaldi biografia

Yuri Rambaldi

Jack Savoretti biografia

Jack Savoretti