Matthew McConaughey biografia
in

Matthew McConaughey

La vita privata di Matthew McConaughey

McConaughey nasce ad Uvalde in Texas il 4 Novembre del 1969. È l‘ultimo di tre figli, la madre Mary Kathleen “Kay” McCabe è un‘insegnante, il padre James Donald McConaughey  dopo una carriera nel football americano diventa un imprenditore nel settore petrolifero. La madre ha origini tedesche, mentre il padre irlandesi, svedesi e inglesi.

L‘educazione ricevuta da McConaughey è di tipo metodista. Ha frequentato la Longview High School dove ha spiccato sia come studente che come atleta. Nel 1988 si trasferisce in Australia come studente in scambio sponsorizzato dalla Rotary International, dove per mantenersi fa lavori umili come lavapiatti e spalatore di letame.

Quando torna negli Stati uniti si iscrive alla facoltà di legge dell‘Università di Austin. Ben presto capisce che quella non è la sua strada e, grazie ad un amico che studiava cinema, inizia a prendere lezioni di recitazione e sceneggiatura. Nella primavera del 1993 si diploma. Nel 1999 viene arrestato per possesso di marijuana e resistenza a pubblico ufficiale, a seguito della denuncia dei vicini che non sopportavano che suonasse i bonghi nudo tutta la notte insieme al suo amico Cole Hauser.

Le misure di Matthew McConaughey

Per il film Dallas Buyers Club, per il quale è stato ingaggiato come attore protagonista, McConaughey  si è sottoposto ad una dieta molto rigida che gli ha fatto perdere più di 20 kg modificando totalmente il suo aspetto.

 Gli amori di Matthew McConaughey

Per molti anni ha avuto una relazione con l‘attrice Sandra Bullock. Successivamente è stato legato sentimentalmente ad Ashley Judd, Salli Richardson e Penélope Cruz. Il 9 Giugno 2012 ha sposato la modella brasiliana Camila Alves. Dalla loro relazione sono nati Levi Alves McConaughey, nel 2008, Vida Alves McConaughey nel 2010 e Livingston nel 2012.

La carriera di Matthew McConaughey

Nel 1991 viene ingaggiato per alcuni spot e video musicali. Nel 1992, prima della laurea realizza il cortometraggio Chicano Chariots. Durante gli studi conosce il produttore Don Phillips che gli presenta il regista Richard Linklater. Questo gli affida un ruolo nella commedia La vita è un sogno, grazie alla quale inizia a farsi conoscere nel mondo dello spettacolo, ottenendo parti in alcuni film. Tra questi c‘è l‘horror movie Non aprite quella porta IV del 1994, dove recita accanto a Renée Zellweger, anche lei allora sconosciuta. Il film non riscontra successo e viene riproposto successivamente nel 1997 quando entrambi gli attori sono diventati famosi.

Nel 1995 partecipa al provino per il ruolo di Jack Dawson per il film Titanic, senza successo. Per quel ruolo infatti verrà scelto l‘attore Leonardo Di Caprio. Nel 1996 inizia ad ottenere ruoli come protagonista e riceve il premio MTV Movie Awards nella categoria miglior performance rivelazione, per il ruolo dell‘avvocato Jake Tyler Brigance nel film Il Momento di Uccidere. Nello stesso anno fonda la J.K. Livin Productions, la sua casa di produzione cinematografica a Venice. Nel 2001 viene ingaggiato per dei ruoli in commedie romantiche, come Prima o poi mi sposo con Jennifer Lopez. Nel 2005 recita accanto ad Al Pacino nel film Rischio a Due, grazie al quale People gli assegna il titolo di uomo vivente più sexy.

Dopo questo film torna a recitare in pellicole più leggere e nel 2007 sostituisce Owen Wilson nel film Tropic Thunder di Ben Stiller, dopo il tentato suicidio da parte dell‘attore. Nel 2010 decide di dare una svolta alla sua carriera ed inizia a rifiutare ruoli più leggeri per concentrarsi su quelli più importanti. Nel 2011, con il film Killer Joe ottiene i primi riconoscimenti vincendo appunto un Saturn Award come miglior attore. Sempre nel 2011 recita in Bernie, dove tra gli attori compare anche sua madre in un piccolo ruolo. Nel 2012 ottiene l‘Indipendent Spirit Award come miglior attore non protagonista per il ruolo di Channing Tatum nel film Magic Mike. Nel 2013 interpreta un ruolo molto importante per lui, come protagonista nel film Dallas Buyer Club.

McConaughey interpreta Ron Woodroof, un cowboy omofobo e rozzo malato di AIDS che decide di curarsi con metodi alternativi. La sceneggiatura di questo film circolava ad Hollywood da oltre venti anni ed era stata rifiutata 137 volte; lo stesso McConaughey si è impegnato per più di quattro anni a cercare i finanziamenti necessari. Con questa interpretazione vince il suo primo Premio Oscar come miglior attore protagonista, il Marc‘Aurelio d‘Argento per il miglior attore al Festival Internazionale del Film di Roma 2013 e un Golden Globe come miglior attore in un film drammatico.  Nel 2014 è attore protagonista e produttore esecutivo della prima stagione della serie True Detective e protagonista del film di fantascienza Interstellar. Il 17 Novembre del 2014 ottiene la sua stella sulla Hollywood Walk of Fame.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Haylie Duff biografia

Haylie Duff

Lorenzo Fragola biografia

Lorenzo Fragola