Nicole Kidman biografia
Fonte Facebook
in

Nicole Kidman

La vita privata di Nicole Kidman

Nicole Mary Kidman nasce il 20 giugno del 1967 a Honolulu nelle isole Hawaii da Anthony Kidman, biochimico e da Janelle, insegnante. Ha una sorella minore Antonia, conduttrice televisiva e giornalista. Gode di doppia cittadinanza, australiana e americana.

Quando Nicole ha quattro anni la famiglia deve trasferirsi prima a Washington poi a Longueville un borgo vicino Sidney, in Australia. Qui la futura attrice trascorre l’adolescenza e mostra subito spiccata propensione per le attività artistiche. Studia danza, compie la sua formazione presso la Scuola di arte drammatica Australian Theatre for Young People, e si specializza al Philip Street Theatre di Sidney.

Il 24 dicembre del 1990 il primo matrimonio con l’attore Tom Cruise che ha appena ottenuto il divorzio dalla sua precedente moglie Mimi Rogers. Le nozze si svolgono a Telluride, in Colorado (USA) secondo il rito della Chiesa di Scientology a cui Cruise è legato e rimangono segrete per mesi. Testimoni di nozze Dustin Hoffman e consorte.

La coppia adotta due figli Isabella Jane (1992) e Connor Antony (1995). Nel 2001 Nicole e Tom si separano.

Il 25 giugno del 2006 il matrimonio con Keith Urban, cantautore country. La cerimonia avvenne a Sydney con rito cattolico secondo i desideri di Nicole. La coppia ha avuto due figlie Sunday Rosenel 2008, e, tramite madre surrogata, Faith Margaret, nel 2010.

Le misure di Nicole Kidman

L’altezza di Nicole è veramente notevole per una donna:  180 cm che oggi, sciolto il legame con Tom Criuse, ha dichiarato l’attrice in tono un pò caustico, può liberamente esibire, tornando a rimettere i tacchi. Pare che l’eccessiva altezza le abbia però impedito di realizzare il suo sogno di bambina, diventare danzatrice.

La malattia – L’incidente – L’evento particolare

Il fallimento del primo matrimonio è stato un evento traumatico e doloroso per la Kidman. Durante quel periodo soffrì per due aborti spontanei, uno all’inizio ed uno alla fine della relazione. Meno drammatici alcuni lievi incidenti che le impedirono di partecipare a film che sarebbero divenuti famosi.

Nel 2014 Nicole confessava alla stampa che il periodo della sua vita in cui rincorreva il successo fin poi a raggiungerlo con l’Oscar per il film The Hours di Stephen Daldy nel 2002 é stato caratterizzato da una sorta di fallimento personale. In seguito, invece, pur sentendosi meno realizzata dal punto di vista professionale, l’attrice si è sentita felice della propria vita privata e della crescita personale. Non vorrebbe mai più rinunciare a questi privilegi.

Gli amori di Nicole Kidman

La famiglia ed i personaggi femminili che ha interpretato, gli amori della Kidman, da Satine nel film “Moulin Rouge” di Baz Luhrmann, film del 2001 ispirato alla “Traviata di Giuseppe Verdi,  a Virginia Wolf che ha interpretato in The Hours.

Tatuaggi e significati

È il duro cantautore Keith Urban ad aver omaggiato la splendida moglie Nicole Kidman facendosi tatuare sul braccio le fattezze del volto perfetto della consorte.

La carriera di Nicole Kidman

Nicole Kidman è ormai entrata nel tempio mondiale delle “dive”.

Esordisce a 14 anni in tv. Del 1989 il primo lavoro cinematografico, il thriller di Phillip Noyce “Ore 10:calma piatta”.

Il debutto decisivo avviene con “Giorni di Tuono” di Tony Scott del 1990  e “Cuori Ribelli” di Ron Hovard del 1992.

La consacrazione a diva  nel 1999 con “Eyes Wilde Shut”, l’ultima opera di Stanley Kubrick.

Anche un film tv italiano per Nicole: nel 1987 “Un’australiana a Roma” di Sergio Martino con Massimo Ciavarro.

Nel 2016 Nicole Kidman ha recitato con Dev Patel in “Lion-La strada verso casa”di Garth Davis. Si è candidata all’Oscar 2017 come miglior attrice non protagonista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Jennifer Grey biografia

Jennifer Grey

Emma Roberts biografia

Emma Roberts