Robert De Niro biografia
in

Robert De Niro


Notice: Undefined variable: arrBD in /var/www/clients/client4/web70/web/wp-content/plugins/envireit-personaggi/envireit-personaggi.php on line 598

Notice: Undefined variable: arrBD in /var/www/clients/client4/web70/web/wp-content/plugins/envireit-personaggi/envireit-personaggi.php on line 643
  • Nome d'arte: Robert De Niro
  • Soprannome: Bobby Milk
  • Segno zodiacale: Leone
  • Professione: Attore, Produttore, Regista
  • Titolo di studio: Actors Studios
  • Luogo di nascita: New York
  • Altezza: 177 cm
  • Peso: 75 kg

Origini e vita privata di Robert De Niro

Robert De Niro è tra i principali attori della sua generazione, è inoltre un regista e un produttore cinematografico. Nasce nel Greenwich Village, ad ovest di Manhattan, il 17 agosto 1943. Il padre, le cui origini sono italiane e irlandesi, è uno scultore, mentre la madre, figlia di un olandese e di un’americana, scrive e dipinge.

Cresce nel pittoresco quartiere di Little Italy, aggiudicandosi per il pallore, il soprannome “Bobby Milk”. Famosa è la sua amicizia con Joe Pesci con cui ha recitato nel film Toro Scatenato e con il quale ha vissuto prima delle riprese, per rafforzare il loro legame. Tuttavia, il sodalizio più importante, che lo fa recitare in 8 film di successo, è quello con il regista Martin Scorsese.

Le Misure di Robert De Niro

Nel 1980 esce proprio Toro Scatenato, film che lo porta al suo secondo Oscar e che gli ha permesso di rientrare nella lista delle più famose trasformazioni cinematografiche. Seguendo una dieta ipercalorica, arriva a prendere 27 chili per interpretare la versione ingrassata e trascurata del pugile Jake La Motta.

Una vita privata poco serena: la malattia del figlio 

Nel 1976 sposa la sua prima moglie, Diahnne Abbott, adotta la figlia avuta da lei in una relazione precedente e nello stesso anno nasce il primo figlio, Raphael. Nel 1995, dalla relazione con la modella Toukie Smith nascono i figli Aaron e Julian, ma nel 1997 si risposa e diventa padre per la quinta e la sesta volta.

De Niro non ama stare al centro dello swobiz per i suoi fatti privati, ma durante l’edizione 2016 del Tribeca Festival si trova costretto a rivelare l’autismo del figlio Elliot, chiedendo che si affronti il tema con maggiore sensibilità e attenzione. La malattia del figlio l’ha condizionato sicuramente nell’interpretazione del padre di un ragazzo schizofrenico, nel film Il lato positivo.

La carriera di Robert De Niro

Robert De Niro inizia a recitare a 10 anni in uno spettacolo scolastico del Mago di Oz, vincendo la sua timidezza. A 17 anni decide di iscriversi alla rinomata scuola Actors Studio sulla 44’ strada. È l’inizio di una brillante carriera.

L’attore considera Bronx il suo più grande capolavoro, essendosi diviso tra recitazione e regia con particolare abnegazione. Le interpretazioni che l’hanno reso celebre a livello mondiale restano comunque quelle di Vito Corleone ne Il padrino – Parte II (cui deve il suo primo Oscar), di un ex marine, reduce dalla guerra del Vietnam in Taxi Driver, di Jake La Motta in Toro Scatenato e di un gangster in C’era una volta in America e in Gli Intoccabili.

 Molte delle sue interpretazioni sono legate alla malavita, alla criminalità organizzata e ai disturbi della mente, ma dimostra la sua versatilità e la sua polivalenza recitando anche ruoli romantici, come in Innamorarsi, affiancando la grandissima Maryl Streep, e ricoprendo ruoli fondamentali in film divertenti di altrettanto successo, tra i quali spiccano Prima di mezzanotte e il più recente Ti presento i miei, in cui veste i panni del suocero dell’esilarante Ben Stiller.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Brad Pitt biografia

Brad Pitt

Elen Pompeo biografia

Ellen Pompeo