Ubaldo Pantani biografia
Fonte Instagram
in

Ubaldo Pantani

La vita privata

Ubaldo Pantani è nato a Cecina (Livorno), il 31 marzo 1971. È un noto attore, comico, imitatore e personaggio televisivo italiano. Ha raggiunto il successo con “Mai dire…“, in qualità di imitatore, anche se lui ama definirsi un “trasformista”.

Ha conseguito la laurea in scienze politiche all’Università di Pisa. Ha debuttato come attore nella compagnia teatrale guidata da Giorgio Albertazzi.

Ubaldo Pantani, in occasione del Giorno della Memoria, nel 2015 ha presentato un documentario dedicato alla Shoah; in particolare, ha approfondito la storia di Carlo Angela (padre di Piero Angela), un medico che durante l’occupazione tedesca offrì rifugio a molti ebrei ed antifascisti, ricoverandoli nella casa di cura di cui era direttore, salvando numerose vite umane. In un’intervista concessa a “La Stampa”, l’attore ha rivelato:

“Quella per la Storia è una mia grande passione. La coltivo fin da piccolo, mi è sempre piaciuto studiarla e continua a essere una delle mie letture preferite.”

Gli amori

Ubaldo Pantani ha avuto un importante legame sentimentale, durato ben 5 anni, con la nota imitatrice Virginia Raffaele. L’attore ha una figlia, nata da una precedente relazione.

Le misure

Ubaldo Pantani è alto 175 cm.

La carriera

Ubaldo Pantani ha esordito in tv nel programma di intrattenimento “Macao“, in onda su Rai Due nel 1997, al fianco di Gianni Boncompagni. Nel 2000 ha partecipato a “Convenscion“, programma comico condotto da Enrico Bertolino e Natasha Stefanenko e nel 2003 è intervenuto a “Nessun dorma“, di Paola Cortellesi. La sua carriera ha avuto una svolta, entrando a far parte del cast di “Mai dire…“, nel 2004. Tra le sue imitazioni più celebri ricordiamo Lapo Elkann, Gigi Buffon, Stefano Bettarini, Massimo Giletti e altri. Nel 2010 è entrato nel cast di “Stiamo tutti bene”, programma condotto da Belén Rodrigez e in “Parla con me”, di Serena Dandini. Nel 2016 è ospite fisso a “I migliori anni”.

Il comico vanta anche diverse apparizioni al cinema, tra cui: “Manuale d’amore 3” (2011), “L’ultima ruota del casso” (2013), “La scuola più bella del mondo” (2014), “Poveri ma ricchi” (2016).

Astra Lanz biografia

Astra Lanz

Tyrese Gybson biografia

Tyrese Gibson