Massimo Giletti biografia
Instagram Fan Club
in

Massimo Giletti

La vita privata di Massimo Giletti

Massimo Giletti nasce a Torino il 18 Marzo 1962. Il noto conduttore televisivo cresce in una famiglia di ricchi industriali tessili della provincia di Biella. Si diploma al liceo classico di Torino e consegue la Laurea in Giurisprudenza con il massimo dei voti. Per un breve periodo vive a Londra ma torna presto in Italia per lavorare come caporeparto nell’azienda di famiglia con sede a Ponzone.

La sua passione è un’altra però: il giornalismo. Massimo, determinato a perseguire i suoi obiettivi, diventa giornalista e si iscrive all’Ordine. Nel 2008 l’agenzia di stampa ANSA dirama la notizia delle dimissioni di Giletti dall’Ordine dei Giornalisti che aveva aperto a carico del conduttore alcuni procedimenti disciplinari (rispettivamente nel 1998, 2005 e 2006) per violazione delle norme relative al divieto di commistione tra attività giornalistica e pubblicità. L’episodio però che porta Giletti alle dimissioni riguardava la pubblicità di un prodotto alimentare all’interno della trasmissione Domenica In da lui condotta in quel periodo. Nella lettera di dimissioni, scrive:

«Svolgo la mia attività all’interno di uno dei programmi più importanti della Rai e questo non mi permette di sottrarmi, anche se per scelta in pochi e limitati casi, di prestare la mia immagine in tele promozioni pubblicitarie che rappresentano la vera risorsa finanziaria della Rai».

Estremamente schivo nella sfera privata, non ama i social network. Non è mai convolato a nozze e vive tra Roma e Torino.

 

Massimo Giletti e l’amore

Massimo Giletti è noto anche per essere uno degli scapoli più desiderati della televisione e un vero e proprio “casanova”.

Tra le relazioni attribuite a Massimo Gilletti, quella con la modella e attrice Angela Tuccia e con l’esponente del Partito Democratico Alessandra Moretti. Mai confermate le presunte liaison con l’amica conduttrice Barbara d’Urso e con l’attrice Ambra Angiolini, in realtà felicemente fidanzata con Mr. Massimiliano Allegri, tecnico della Juventus.

Il presentatore torinese ha dichiarato di avere un grande amore: la mamma Giuliana. Massimo Giletti la descrive come una donna intelligente, ironica e con una grande fede che si è sempre occupata dei più deboli.

Nell’estate de 2017 è stato fotografato a Forte dei Marmi in compagnia di una nuova fiamma dal settimanale Oggi. Pare si tratti di una nota professionista di un importante gruppo editoriale il cui nome non è stato però ancora reso noto.

L’addio all’amico Fabrizio Frizzi

Massimo Giletti era legato da una solida amicizia al compianto Fabrizio Frizzi, morto prematuramente a sessanta anni, il 26 Maggio 2018. I due avevano lavorato insieme a Telethon.

La perdita di Frizzi ha segnato un gran dolore nella vita del conduttore di Non è l’Arena.

In un misto di cordoglio e commozione, Massimo Giletti ha ricordato l’amico e collega in un’intervista al Corriere.

“Ci sentivamo tutte le settimane, sapeva tutto della malattia, ma ha mantenuto il sorriso nonostante il tempo per lui avesse un valore diverso; è andato avanti a lavorare senza far pesare a nessuno il dolore profondo di sapere che la vita per lui era un arco molto più breve di quello che tutti noi potessimo immaginare. Ma Fabrizio riusciva a parlare d’altro, guardando tutti i colori della vita e non il nero che aveva nel cuore”.

La passione per il calcio

Massimo Giletti è tifoso bianconero. Il conduttore partecipa spesso come ospite a programmi calcistici per supportare la sua tanto amata Juventus.

Il malore in diretta

Durante una puntata del 2014 de L’arena Massimo Giletti viene colpito da un malore in diretta dovuto a febbre molto alta.

La carriera di Massimo Giletti

La carriera giornalistica televisiva di Massimo Giletti ha inizio nel 1988 con il programma Mixer, del collega Giovanni Minoli. Dopo sei anni di lavoro in redazione, nel 1994 compare per la prima volta davanti alle telecamere con la conduzione di Mattina in famiglia e, a seguire, di Mezzogiorno in famiglia e de I fatti vostri su Rai 2.

Massimo Giletti si occupa spesso anche di cause di beneficienza: partecipa per diversi anni alla maratona televisiva Telethon in favore della ricerca sulla distrofia muscolare e conduce diverse edizioni della trasmissione Una Voce per Padre Pio.

Per alcuni anni gli viene affidata dalla Rai la conduzione del programma di fascia pomeridiana Casa Raiuno per approdare poi a Domenica in, accanto a Mara Venier e Paolo Limiti.

All’interno di Domenica in, nel 2005 gli viene affidata la conduzione del talk show L’arena che registra discreti ascolti tanto da diventare nel 2013 una trasmissione a sé stante. Massimo Giletti affronta con gli ospiti in studio i temi caldi della politica, dell’attualità, della cronaca e del costume.

Autore e conduttore di molti programmi televisivi e premiazioni importanti, dopo trenta anni Massimo lascia la Rai. Nel 2017 passa infatti alla rete LA7 per condurre ogni domenica Non è l’Arena.

One Comment

Leave a Reply
  1. Ammiro Massimo per l’impegno che profonde nella sua professione di giornalista di avamposto.
    Le sue doti intellettive, di determinazione e di coraggio meritano plausi.
    E’ veramente un dono del Signore in questi tempi d’indifferenza per il sociale.
    Gli auguro vita lunga e serena.
    prof. Nicola Pisani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cristina Buccino biografia

Cristina Buccino

Valerio Morigi biografia

Valerio Morigi