Nina Zilli biografia
Fonte Facebook
in

Nina Zilli

La vita privata di Nina Zilli

Nina Zilli è il nome d’arte di Maria Chiara Fraschetta, nata a Piacenza il 2 febbraio 1980.    Cresce nel paesino emiliano di Gossolengo e all’età di 10 anni si trasferisce per qualche anno in Irlanda, dove impara a parlare fluentemente inglese presso una scuola internazionale. Dopo qualche anno di avvicinamento alla musica lirica, capisce che il suo destino ha a che fare con la musica rock.

Non è ancora maggiorenne quando fonda la sua prima band: The Jerks (Gli strappi). La sua materia preferita a scuola è la matematica: ciò determina anche la sua scelta di diplomarsi al Liceo scientifico. Dopo il diploma si trasferisce a Chicago, poi a New York, dove si avvicina alla musica R&B e al soul. Si laurea presso l’Istituto universitario di lingue moderne di Milano in Pubbliche Relazioni. Inizia giovanissima a fare la veejay, per poi fondare nel 2001 il gruppo Chiara & Gliscuri.

I successi di Nina Zilli

All’inizio degli anni 2000 Nina Zilli collabora con i Franziska, portando la musica reggae in giro per l’Europa. Tuttavia è nel 2009 che la cantante raggiunge l’apice del successo. Quello è l’anno in cui sceglie il suo nome d’arte, ispirandosi alla sua cantante preferita, Nina Simone, e pubblicando il suo primo EP di cui fa parte il brano 50mila, singolo scelto da Ferzan Özpetek per il film Mine vaganti.

Nel 2010 vince il disco d’oro e il brano L’uomo che amava le donne vince il Premio della Critica Mia Martini partecipando al Festival di Sanremo. Nel 2011 diventa la conduttrice di un programma radiofonico su Radio 2, Stay Soul. L’anno dopo esce l’album L’amore è femmina e il singolo Per sempre le procura un disco di platino con 30.000 download.

Nina Zilli e il successo in TV

Nel 2014 Nina Zilli viene chiamata per partecipare come giudice al programma Italia’s Got Talent, insieme a Luciana Litizzetto, Claudio Bisio e Frank Matano. Il talent show firmato Sky viene trasmesso l’anno dopo e la sua presenza viene confermata anche negli anni successivi. Pare che questi siano gli anni in cui la cantante dallo stile retrò rifiuti di rivestire il ruolo di giudice per un altro talent, X Factor.

Gli amori di Nina Zilli

Dopo una relazione di 7 anni con il collega Riccardo Gibertini (i due finiscono per sentirsi fratello e sorella), Nina Zilli si innamora di Giovanni Pellino, in arte Neffa. Inizia una liason con il cantante che si trasforma in una vera storia d’amore, anche se tormentata. Ma dopo soltanto un anno i due si lasciano. Pare che la causa sia da attribuire a Neffa, non sicuro del suo amore per lei. Nina Zilli si reinnamora nel 2016, stavolta di uno sportivo. È legata al giocatore di basket Stefano Mancinelli, cestista della squadra Fortitudo Bologna.

I look di Nina Zilli

Nina Zilli ha uno stile eclettico, particolare e stravagante. Quando appare in TV non esita a portare parrucche e abiti originalissimi e retrò. Mette in risalto la sua sensualità con il make-up anni Cinquanta, utilizza quasi sempre eye-liner carico e rossetto rosso deciso. Gli abiti sono quasi sempre aderenti ma la volgarità non fa mai parte di Nina Zilli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aida Yespica biografia

Aida Yespica

Max Gazzè biografia

Max Gazzè