Adriano Giannini biografia
Fonte Instagram
in

Adriano Giannini

La vita privata di Adriano Giannini

Adriano Giannini è un attore e doppiatore nato a Roma il 10 maggio del 1971.

Figlio dell’attore Giancarlo Giannini e dell’attrice, doppiatrice e regista Livia Giampalmo, ha iniziato a lavorare all’età di 18 anni come aiuto operatore nel film tv Evelina e i suoi figli, diretto dalla madre, e come regista, al fianco di Giuseppe Tornatore in Una pura formalità, Rob Cohen in Daylight – Trappola nel tunnel e Anthony Minghella in Il talento di Mr. Ripley.

Le misure di Adriano Giannini

Adriano è alto 180 centimetri e pesa 70 chili.

#tennis

A post shared by Adriano Giannini (@adrianogiannini) on

Tatuaggi e significati

L’attore non ha nessun tatuaggio sul suo corpo.

Gli amori di Adriano Giannini

Dopo una storia di 10 anni e molto discreta con Maria, una restauratrice genovese, con la quale viveva a Roma, Giannini è stato single per molti anni, anche se gli è stato attribuito un flirt con la it-girl Nathalie Dompé.

Alla fine del 2017 ha iniziato una relazione con la stilista Gaia Trussardi.

La carriera di Adriano Giannini

Come attore ha recitato al cinema in Alla rivoluzione sulla due cavalli, Travolti dal destino, Stai con me, La conseguenza dell’amore, Una talpa al bioparco, Ocean’s Twelve, Dolina, nero bifamiliare, Le 13 rose, Sandrine nella pioggia, Butterflies & Lighning, La casa sulle nuvole, Baciami ancora, Il principe del deserto, Un matrimonio da favola, Una donna per amica, Senza nessuna pietà, La foresta di ghiaccio, Ambo, Ho ucciso Napoleone, Per amor vostro e Il colore nascosto delle cose.

In televisione, invece, ha preso parte a Luisa Sanfelice, 48 ore, Tigri di carta, L’isola dei segreti – Korè, L’ombra del destino, L’amore proibito, 6 passi nel giallo – Sotto protezione, Missing, In Treatment, The Cosmopolitans, Limbo, Boris Giuliano – Un poliziotto a Palermo e Il coraggio di vincere. Ha recitato anche nel cortometraggio Campari – The Legend of Red Hand.

Inoltre, è stato doppiatore in diversi film. Paradiso + Inferno, Io non sono qui, Il cavaliere oscuro, Centochiodi, Albakiara – Il film, Barbarossa, Padri e figli, Certamente, forse, Lanterna Verde, Miracolo a Sant’Anna, Avatar, The Fighter, Exodus – Dei e re, The Master, Maria Maddalena, Lemony Snicket – Una serie di sfortunati eventi, Australia, The Counselor – Il procuratore, Star Trek, Notte folle a Manhattan, Basta che funzioni, Black Dahlia, Midnight in Paris, On the Road, Lawless, Revenant – Redivivo, Il colore della libertà – Goddbye Befana, 10000 AC, La mala educaciòn, Habana Blues, Ti va di pagare?, Giovanni Paolo II, la vita di un uomo che ha cambiato la storia dell’umanità, Star Wars: Gli ultimi Jedi, Il mercante di pietre, Spia + Spia – Due superagenti armati fino ai denti, Il labirinto del fauno, Edmond, The Road to Guantanamo, I guardiani del giorno, L’isola delle coppie, Lo smemorato di Collegno, La ladra, Tutta la musica del cuore, True Detective, The Dirty Picture e Lo chiamavano Jeeg Robot.

Giannini ha vinto due volte il Nastro d’Argento: nel 2007 per il doppiaggio in Centochiodi e nel 2209 per quello ne Il cavaliere oscuro. Nel 2008, invece, ha vinto il premio per doppiatori Leggio d’oro come rivelazione maschile dell’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Iva Zanicchi biografia

Iva Zanicchi

Alessandro Mannarino biografia

Alessandro Mannarino