Alessandra De Stefano biografia
Fonte Youtube
in

Alessandra De Stefano

La vita privata di Alessandra De Stefano

Alessandra De Stefano è una giornalista, conduttrice televisiva e scrittrice italiana nata a Napoli il 17 marzo 1966.
La si può definire una colonna portante del giornalismo italiano, eppure sembra essere nato tutto quasi per caso. La De Stefano, infatti, nel 1992 stava per laurearsi in Storia dell’arte alla Sapienza e, nel frattempo, insegnava in una scuola dove si tenevano diversi corsi di giornalismo. A questo punto decide di iscriversi ad uno di questi, ottenendo l’ammissione diretta la secondo anno. Da qui ha inizio la sua formazione professionale. È stata anche vincitrice della borsa di studio per frequentare la Columbia University di New York ma, a causa della scomparsa della madre, non è riuscita a partire. A questo capita di pensare ogni tanto ad Alessandra, visto che la studentessa che è partita al suo posto ha fatto poi uno stage all’ANSA.

La giornalista si occupa principalmente di ciclismo e, a detta sua, è stato proprio questo sport a scegliere lei.

Gli amori Alessandra De Stefano

Dal 4 novembre 2006 Alessandra De Stefano è sposata con Philippe Brunel, inviato de l’Equipe. I due si sono conosciuti e sfiorati proprio sul campo, al Giro. Si sono poi incontrati nuovamente al Festival di Sanremo del 2002 e qui Philippe lascia il suo numero di cellulare ad Alessandra. Da quando sono sposati la giornalista sportiva fa la pendolare da RomaParigi.
Alessandra, per il francese, è la sua seconda moglie. Dal matrimonio con la presentatrice televisiva Christine Bravo, avvenuto nel 1991, Philippe ha avuto una figlia.

La battaglia di Alessandra De Stefano

A proposito delle due città sopracitate tra le quali la De Stefano si sposta, quest’ultima ha cercato di combattere una battaglia contro il suo datore di lavoro, nonché Mamma RAI.
Da qualche anno prima del matrimonio, la giornalista ha chiesto alla RAI di poter lavorare a Parigi in modo tale da poter essere più presente per la sua famiglia. Questo soprattutto perché suo marito ha una figlia, nata da una relazione precedente, con gravi problemi di salute.

La carriera di Alessandra De Stefano

Alessandra De Stefano diviene giornalista professionista nel 1995 ma, già dal 1992, è un membro di Rai Sport.
Nel 2000 diventa poi inviato speciale di tutti i principali eventi ciclistici trasmessi dalla RAI. Un ruolo importantissimo le viene affidato nel 2010, quando diventa la prima donna a condurre Il processo alla tappa insieme con Sergio Zavoli.
Quattro anni dopo inizia a condurre le trasmissioni televisive dedicate al Giro d’Italia.
Questo lavoro le ha permesso e le permette di incontrare e intervistare tantissimi campioni, come ad esempio Marco Pantani del quale racconta un aneddoto divertente:

Era a Roma, e mi avevano affidato Pantani. Gli dissi: Marco, mi basta anche solo un gesto. E lui mi diede un morso sul braccio. Ecco, non è un gesto, ma un segno, mi disse.

La De Stefano è anche scrittrice, tant’è vero che la scrittura è sempre stata parte fondamentale della sua vita. Nel 2011 pubblica il suo primo libro dal titolo Giulia e Fausto in cui racconta la storia d’amore tra un campione di ciclismo e la sua relazione extraconiugale con una donna.

Written by Antonella Elefante

Laureata in Scienze della Comunicazione ed iscritta al corso di Laurea Magistrale in Comunicazione e media.

Tommaso Scala biografia

Tommaso Scala

Alessio Vinci biografia

Alessio Vinci