Alice Carla Bissi biografia
Fonte Facebook
in

Alice

La vita privata di Alice

Alice, il cui vero nome è Carla Bissi, è una cantautrice nata il 26 settembre 1954 a Forlì. Ha avuto una straordinaria carriera musicale e ottenuto numerosi successi, tra cui, primo tra tutti, la vittoria al Festival di San Remo nel 1981 con il brano scritto con Franco Battiato, “Per Elisa“.
Dopodiché ha fatto una scelta molto audace: rinunciare al successo “facile” per una carriera di nicchia, ma propria di chi scrive canzoni per puro amore per la musica.

Oggi vive in campagna vicino a Udine con i suoi 8 gatti e Francesco Messina, suo produttore e compagno da 25 anni.

Le misure di Alice

Non si conoscono la sua altezza e il suo peso.

Il ritiro dalla fama

Oggi Alice non si sente molto nominare. Dalla metà degli anni Ottanta ha scelto di abbandonare le scene e di dedicarsi a se stessa e al suo amore puro per la musica. Ha sempre affermato, infatti, di non aver scelto di fare la cantante per la popolarità e ha sempre fatto scelte anti-commerciali.

Il successo non le interessava perché non le permetteva di avere una vita privata e di concentrarsi su di sé. Viveva sempre con la valigia in mano e provando una solitudine profondissima. Così ha scelto di smettere.

Tatuaggi e significati

Alice non ha tatuaggi.

Gli amori di Alice

Non si conoscono le relazioni precedenti a quella con il suo attuale compagno.
Infatti nel 1984 ha incontrato l’uomo della sua vita, Francesco Messina, produttore e autore di canzoni. Insieme hanno pubblicato tutti gli album di Alice, da “Park hotel” in poi.
Stanno insieme da una vita e vivono lontani dalle attenzioni dei media nella campagna udinese.

La carriera di Alice

Fin da piccola è stata appassionata di musica, studiando canto e pianoforte. Comincia a farsi strada negli ultimi anni Sessanta prendendo parte a diversi concorsi dedicati alle nuove voci. Nel 1971, vince al Festival di Castrocaro per i nuovi talenti esibendosi con un grande successo dei Pooh, “Tanta voglia di lei“. Questa vittoria l’ha portata l’anno seguente al Festival di Sanremo, dove ha cantato il brano “Il mio cuore se ne va“.
Nel 1975 pubblica il suo primo album “La mia poca grande età” con il nuovo nome scelto dal suo produttore, Alice Visconti.

Dagli anni Ottanta arriva la svolta e comincia a collaborare con Franco Battiato. Grazie a lui produce una grande hit “Il vento caldo dell’estate“, seguita dall’album “Capo Nord“.
Nel 1981 Alice torna al Festival di Sanremo con un altro pezzo scritto insieme a Franco Battiato, “Per Elisa“, brano che le ha fatto ottenere la vittoria al festival.

Così comincia il suo periodo d’oro continuando a pubblicare nuove canzoni come “Messaggio“, “Chanson egocentrique“, “I treni di Tozeur“, “Notte a Roma“, “Nomadi” e molti altri.
A metà degli anni ’80, all’apice della popolarità, mollò il mondo delle canzonette per fare la musica che piaceva a lei.

Di recente è andata in tour con Franco Battiato e ha partecipato al Festival di Sanremo nel 2018 in un duetto con Ron (Rosalino Cellamare) con il brano inedito di Lucio Dalla “Almeno pensami“.

Oggi Alice non riempie gli stadi ma ha un suo pubblico che la segue con grandissima fedeltà.
Nel complesso ha pubblicato ben 38 album.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Alda Merini biografia

Alda Merini

Victoria Justice biografia

Victoria Justice