Anna Ferruzzo biografia
Fonte Youtube
in

Anna Ferruzzo

La vita privata di Anna Ferruzzo

Anna Ferruzzo è un’attrice di origini pugliesi, vive a Roma ma è nata a Taranto il 17 febbraio 1966.
Oltre all’italiano, conosce bene diversi dialetti: pugliese, napoletano e siciliano. Ha una sorella di nome Patrizia ed è sposata con Massimo Wertmuller.

Le misure di Anna Ferruzzo

Il peso e l’altezza dell’attrice risultano sconosciute.

Gli amori di Anna Ferruzzo

A settembre del 2018 Anna Ferruzzo ha sposato Massimo Wertmuller a Soriano nel Cimino. Da pugliese quale è Anna, il rito si è svolto in uno storico casale e, a circondare gli sposi, vi erano alberi di ulivo, castagni e querce.
Per la cerimonia la sposa ha scelto un abito color rosa antico, che si abbinava perfettamente al vestito color carta da zucchero dello sposo.
Per Massimo non si tratta del primo matrimonio; l’attore, infatti, è divorziato ma non è stato in grado di fare il padre da solo perché, a detta sua, soltanto Geppetto ci è riuscito.

La carriera di Anna Ferruzzo

Anna Ferruzzo si forma prima di tutto a livello teatrale ma il suo trampolino di lancio è stata la partecipazione come protagonista di un film a La Biennale di Venezia nel 2001. Qui viene notata da un regista che poi l’aspetta fuori dal teatro per proporle un prestigioso ruolo nel suo film.
In seguito a questa grande svolta, Anna si trasferisce a Roma, trova un agente e dà inizio alla sua carriera.
Quello di Anna è un curriculum artistico molto ricco, che va dal teatro al cinema, senza tralasciare il piccolo schermo.
Tra i film ai quali ha preso parte troviamo Cado dalle nubi, dove interpreta la mamma di Checco Zalone, Anime nere (2014), Anche senza di te (2018), ecc…
Sul piccolo schermo, invece, è apparsa in Incantesimo 9, Che Dio ci aiuti 2, Braccialetti Rossi, Questo è il mio paese, Liberi sognatori – Una donna contro tutti, ecc….

Written by Antonella Elefante

Per qualsiasi tipo di informazione scrivere a: antonellaelefante7@gmail.com

Helga Cossu biografia

Helga Cossu

Manuela Blanchard biografia

Manuela Blanchard