Bruce Lee biografia
Fonte Instagram
in

Bruce Lee

La vita privata di Bruce Lee

Bruce Jun Fan Lee (Lee Siu Loong), in arte Bruce Lee, nasce al Jackson Street Hospital di San Francisco (California) il 27 Novembre 1940 nell’ora del Dragone, tra le 06.00 e le 08.00 del mattino, nell’anno del Dragone.

Suo padre è il celebre attore cinese Lee Hoi Chuen (1901-1965). Sua madre è Grace Ho (1907-1996), di origini tedesche e asiatiche. È penultimo di cinque figli, ha due sorelle e due fratelli: Phoebe, Agnes, Peter e Robert, poi noto musicista e cantante.

I genitori gli diedero il nome “Jun Fan” mentre il nome inglese Bruce gli venne dato da un’infermiera dell’ospedale in cui è nato.

All’età di tre mesi, Bruce Lee torna in Cina con la famiglia dove trascorre l’infanzia e l’adolescenza. A 13 anni, Bruce si avvicina alla danza e frequenta la scuola di arti marziali Wing Chun guidata dal maestro Yip Man.

A diciotto anni, con un visto e soli cento dollari in tasca, torna negli USA, dapprima a San Francisco, poi a Seattle e a Washington, infine a Los Angeles.

Negli States, si iscrive all’Università di Washington, dove si laurea in filosofia mantenendosi agli studi come insegnante di arti marziali. Incoraggiato dai suoi studenti, Bruce apre una piccola scuola di gung fu. Durante una lezione conosce quella che poi diventerà sua moglie.

Nel 1970 subisce un infortunio e, nel periodo di convalescenza, continua a interessarsi di religioni e filosofie, tra cui pensiero taoista, Lao Tsu e Jiddu Krishnamurti.

Bruce Lee muore nel sonno ad Hong Kong il 20 Luglio 1973 per edema celebrale in seguito ad una reazione allergica da farmaco analgesico.

Gli amori di Bruce Lee

Nei primi anni Sessanta Bruce Lee conosce la studentessa anglo-svedese Linda Emery e se innamora.

La coppia si sposa nel 1964 e ha due figli: Brandon (1965-1993), poi tragicamente scomparso durante le riprese del film Il Corvo, e Shannon (1969) anch’essa attrice.

La vedova ha scritto ben due libri dedicati al marito: Bruce Lee: the man only I knew (1975) e The Bruce Lee Story (1989).

La carriera di Bruce Lee

Figlio d’arte, Bruce Lee debutta sul grande schermo da neonato nel film Golden Gate (1941). Da ragazzino lavora in diversi film e ottiene il primo ruolo di riguardo nel film Orphan (1958).

A metà degli anni Sessanta Bruce Lee approfondisce lo studio del kung fu, allora arte marziale pressoché sconosciuta in Occidente, e si interessa di altre discipline quali kali, judo, lotta libera, pugilato, karate.

La sua esibizione al Campionato Nazionale di karate, tenutosi a Long Beach nel 1964, attira l’attenzione dell’industria cinematografica e imprime una svolta decisiva alla sua carriera di attore e artista marziale.

Nel 1966 lavora nelle serie BatmanThe green hornet e, negli anni Settanta, si impone come protagonista di pellicole di culto, che ispireranno cartoni, videogiochi e film, Karate Kid su tutti.

Tra i film più noti: Dalla Cina con furore (1972) di Lo Wei, L’urlo di Chen terrorizza anche l’Occidente (1972) da lui stesso diretto, I 3 dell’operazione Drago (1973) di Robert Clouse.

È ideatore e fondatore dell’arte marziale Jeet Kune Do, che sintetizza così:

rifugge dal superficiale, penetra nel complesso, va al cuore del problema e ne individua i fattori chiave”.

Un’altra icona del cinema d’azione, Chuck Norris, dirà di lui:

Ogni volta che vedevo il suo fisico rimanevo senza parole: aveva muscoli su muscoli. Nessun altro essere umano si era mai allenato come Bruce. Si allenava o pensava all’allenamento. La sua mente era sempre attiva, mai a riposo”.

Negli anni Novanta gli è stata dedicata una stella lunga la celebre Hollywood Walk of Fame a Los Angeles e la rivista americana Time lo indica come una delle personalità più influenti del XX° secolo.

A Jun’an, in Cina, c’è un parco a tema in omaggio a lui, il Bruce Lee Paradise.

In occasione dei Giochi Olimpici di Pechino 2008, la televisione di stato cinese, CCTV, ha prodotto la serie biografica La leggenda di Bruce Lee.

Film su Bruce Lee

L’industria del cinema ha realizzato moltissimi fil sulla vita del mitico Bruce Lee. Tra i più famosi, ricordiamo Dragon: la storia di Bruce Lee (1993) scritto da Rob Coen e interpretato da  Jason Scott Lee e Lauren Holly. La pellicola raggiunse il primo posto al box office registrando incassi stratosferici.

Nel 2017 è uscito anche Birth of the Dragon diretto da George Nolfi. Il film racconta il leggendario scontro, avvenuto negli anni ’60, tra Bruce Lee e il maestro di arti marziali Wong Jack Man.

Irene Pivetti biografia

Irene Pivetti

Giuliano Palma biografia

Giuliano Palma