Celin Dion biografia
Fonte Instagram
in

Céline Dion

La vita privata di Céline Dion

Céline Dion, il cui nome completo è Céline Marie Claudette Dion, è nata a Charlemagne in Canada il 30 marzo del 1968. Céline fa parte di una famiglia molto numerosa, infatti è l’ultima di 14 fratelli, e la musica ha sempre fatto parte della sua vita, a partire dal suo nome. I genitori infatti hanno scelto il nome Céline in onore della canzone omonima del cantante francese Hugues Aufray.

Papà Adhémar e mamma Thérèse, amanti come sono della musica, formano il gruppo canoro Dion’s Family e decidono di partire per un tour in Canada quando Céline è ancora una neonata.

Qualche anno più tardi, all’età di 5 anni, Céline esegue la sua prima performance in pubblico in occasione del matrimonio di suo fratello Michel. Lo stesso anno i suoi genitori aprono un piano bar che chiamano Le Vieux Baril, dove la piccola si diverte a cantare con i suoi fratelli. A soli 12 anni scrive e incide la sua prima canzone, con l’aiuto di sua madre e di suo fratello Jacques, dal titolo Ce n’était qu’un rêve, dimostrando così le sue grandi doti canore.

Nel 2015 un sondaggio internazionale la vede come la sesta donna più ammirata al mondo. Céline ama le scarpe, tanto da possederne più di 500 paia.

Le misure di Céline Dion

Celine Dion è alta 171 cm e pesa 53 kg.

I tatuaggi di Céline Dion

La cantante non ha nessun tatuaggio. Nel 2016 ha però dichiarato che avrebbe voluto tatuarsi il battito cardiaco di suo marito, morto poco tempo prima.

Gli amori di Céline Dion

Céline Dion è stata sposata con il suo manager René Angélil dal 1994 al 2016, quando è morto per complicazioni legate a un cancro all’età di 73 anni.

I due si conoscono per ragioni professionali nel 1980, quando la Dion ha solo 12 anni e l’agente ne ha 38. La loro relazione inizia 7 anni dopo e il fidanzamento ufficiale avviene nel 1991. La cantante pensava che la notizia del fidanzamento con un uomo di 26 anni più grande di lei avrebbe sconvolto i suoi fan, che invece accolgono la notizia con grande entusiasmo.

Il matrimonio si celebra nel 1994 a Montreal e viene trasmesso in diretta televisiva in tutto il Canada. Pochi anni dopo il matrimonio, nel 1998, al marito viene diagnosticato un cancro alla gola. La cantante decide quindi di mettere in stand-by la sua carriera per prendersi cura di lui. Nel 2000 il cancro di René Angélil è guarito e i due festeggiano rinnovando i voti nuziali a Las Vegas con una cerimonia piuttosto stravagante.

Nel 2001 nasce il primo figlio della coppia, René Charles, un figlio fortemente voluto da entrambi. Nel 2010 arriva la seconda cicogna per i coniugi Dion, questa volta si tratta di due gemelli, Nelson e Eddy. Nel 2013 la notizia che il cancro di suo marito è tornato raggiunge la Dion, che l’anno successivo mette di nuovo in pausa la sua carriera per stargli vicina. Dopo due anni di battaglia, nel gennaio del 2016 René Angélil muore lasciando la cantante e i suoi tre figli.

Nel 2017 le viene attribuita una relazione con il ballerino Pepe Muñoz, che l’ha accompagnata durante il suo tour in Europa. Il tutto fu prontamente smentito da entrambi.

La carriera di Céline Dion

Nel 1981 la carriera di Céline Dion vede il suo inizio: a soli 12 anni incide la prima cassetta contenente due canzoni insieme alla madre e al fratello Jacques. La cassetta viene inviata dalla madre al manager René Angélil. Quando lui sente la voce della Dion decide di ipotecare la sua stessa casa per permetterle di incidere i primi dischi. Nel novembre del 1981 esce il primo album di Céline Dion dal titolo La voix du bon Dieu. Soltanto tre settimane dopo viene prodotto anche un album natalizio che diventa un vero successo.

Seguono anni importanti artisticamente: tra l’82 e l’83 escono tre album che vincono numerosi premi in tutto il mondo; nell’84, a soli 16 anni, si esibisce davanti al papa; nell’88 vince gli Eurovision Song Contest a Dublino; nel 1990 esce il suo primo album in inglese intitolato Unison.

È però nel 1991 che la sua carriera raggiunge l’apice, è infatti l’anno in cui le viene affidata la canzone del film Disney La bella e la bestia, con la quale vincerà un Oscar e un Golden Globe. La canzone ha talmente di successo che viene inserita nel secondo album in in inglese della cantante, che porta come titolo il suo nome.

Nel 1993 pubblica l’album The color of my love, dedicato all’allora amante René Angélil, che la consacra finalmente come star mondiale. Nel 1996 rilascia un altro album, Falling into you, e partecipa alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Atlanta.

L’anno seguente esce il suo diciottesimo album, Let’s talk about love, che contiene numerosi duetti con Pavarotti, Barbra Streisand, Carole King e i Bee Gees. Questo album contiene anche l’iconica colonna sonora del film Titanic, My heart will go on. Anche questa canzone vince un premio Oscar, il secondo della sua carriera.

Dopo un tour mondiale e un paio di anni di pausa a causa della sua prima gravidanza, torna nel 2003 con un nuovo progetto ideato dal manager e marito Angélil: uno show fisso a Las Vegas in un teatro studiato appositamente per lei. Questa esperienza ha un grandissimo successo e va avanti fino al 2007.

Soltanto un anno dopo, parte per un nuovo tour mondiale, al termine del quale si concede un periodo di pausa per via della seconda gravidanza. Pochi mesi dopo aver dato alla luce i suoi gemelli, torna a calcare le scene di Las Vegas con un nuovo spettacolo.

Nel 2013 esce il suo album Loved me back to life, il più atteso fino ad allora e forse il più premiato. I due anni successivi la vedono in pausa dalla sua carriera per prendersi cura del marito malato, fino al suo ritorno nel 2016 con un nuovo album in francese dal titolo Encore un soir. Il 2017 la vede impegnata in un nuovo tour mondiale quasi completamente sold-out, dimostrando dopo 35 anni di carriera che è veramente diventata una leggenda della musica pop.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Miriam Dalmazio biografia

Miriam Dalmazio

Eva Longoria biografia

Eva Longoria