Clotilde Courau Biografia
in

Clotilde Courau

  • Data di nascita: 3 aprile 1969 (giovedì)
  • Età: 50 anni
  • Segno zodiacale: Ariete
  • Professione: Attrice
  • Titolo di studio: Diploma Accademia di Arte Drammatica
  • Luogo di nascita: Levallois-Perret (Francia)
  • Altezza: 169 cm
  • Peso: 55 kg
  • Account social: Instagram Facebook Twitter

Vita privata di Clotilde Courau

Clotilde Courau è nata a Levallois-Perret, in Francia, il 3 aprile 1969. Figlia di un ingegnere di nome Jean Claude ha origini nobiliari per parte di madre. La mamma Catherine, infatti, aveva il titolo di contessa di Pontavice. Clotilde ha tre sorelle, Christiane, Camille e Capucine.

Dopo un’infanzia movimentata, sballottata tra Francia, Egitto e Benin a causa del lavoro del padre, Clotilde si trasferisce con la famiglia a Parigi. Studia alla scuola di arte drammatica Cours Florent della capitale e alla scuola teatrale di Rue Blanche.

Durante una cena a casa del principe Alberto di Monaco, Clotilde conosce per caso Emanuele Filiberto di Savoia. Il giovane erede reale italiano ha quattro anni meno di lei ma farà di tutto per farla innamorare e dopo un lungo corteggiamento la bella attrice cede al sentimento. Sposerà Emanuele a Roma, il 25 settembre 2003. La coppia ha due figlie, Vittoria (nata nel 2003) e Luisa (2006).

Misure di Clotilde Courau

Clotilde Courau è sempre stata esile e minuta, sebbene più alta della media femminile. Le sue misure sono 169 cm per un peso che si aggira intorno ai 55kg.

Carriera

A 16 anni Clotilde capisce di essere portata per la recitazione e convince i genitori a farle lasciare il liceo per iscriversi direttamente all’accademia di arte drammatica. Ha solo 20 anni quando debutta con la compagnia teatrale Francis Huster e l’anno seguente riceve riconoscimenti per la sua partecipazione al film “Piccolo Criminale” di Jacques Dillon.

Viene citata come attrice promettente d’Europa ed effettivamente la sua carriera decolla. Tra teatro e cinema diventa l’idolo dei giovanissimi. Riceve il Premio Suzanne Bianchetti e il Premio Romy Schneider.

Nonostante il matrimonio con Emanuele Filiberto abbia impedito una vera e propria carriera, Clotilde torna a recitare nel 2007 e la troviamo nei film “La Vie en Rose” e “Non ci posso credere”. Tra il 2014 e il 2017 recita nei film “Babysitting”, “L’ombre des femmes”, “Eva e Leon”, “Le ciel attendra” e “Le viol – cronaca di uno stupro”.

Paolo Valenti Biografia

Paolo Valenti

Francesco Oppini Biografia

Francesco Oppini