Drusilla Foer biografia
Fonte Instagram
in , ,

Drusilla Foer

La vita privata di Drusilla Foer

Drusilla Foer corrisponde al nome anagrafico di Gianluca Gori. Fotografo, pittore, cantante e attore, un giorno ha creato questo personaggio che è diventato ben presto fenomeno del web per poi arrivare in televisione.
Drusilla è principalmente una cantate e attrice – teatrale e cinematografica – italiana.
La scelta del nome sembra essere legata ad una notte di fuoco avuta dai suoi nonni sul battello di nome Drusilla, ora pezzo di antiquariato.
Drusilla nasce il 23 luglio 1945 a Siena ma è cresciuta a Cuba dove si trasferì la sua famiglia perché suo padre era un diplomatico.
A Cuba rimane fino alla maggiore età, poi si sposta tra Parigi, Chicago, Bruxelles, Madrid, Viareggio e New York. Qui apre un negozio di usato che diventa ben presto il punto di ritrovo di vari artisti.
Dopo aver vissuto in tutte queste città, nel 2008 ritorna nella sua Toscana.

La Foer ha un fratello di nome Gherardo e due sorelle sfortunatamente scompare in un tragico incidente aereo. È anche zia di due nipoti, Ginevra e Giacomo; quest’ultimo sembra essere il suo  prediletto in quanto condividono la passione per l’arte e la letteratura.

In molti la definiscono una nobildonna ma lei non si ritrova nella definizione del termine. La sua è sicuramente una famiglia agiata ma ha ricevuto un’educazione antiborghese.

Le misure di Drusilla Foer

Le misure di Drusilla sono sconosciute, seppur abbia una corporatura molto esile e si pensi che raggiunga quasi i 200 centimetri di altezza.

Gli amori di Drusilla Foer

Drusilla Foer ha alle spalle un matrimonio con un uomo texano – a detta sua anche molto brutto – ma è durato poco a causa di un tradimento di lui.
Archiviata questa storia, in età più avanzata si sposa con  Hervé Foer. L’uomo, discendente dalla famiglia Dufur, è deceduto; Drusilla quindi è vedova.

Nella sua vita, da quando si è trasferita in Italia, c’è la domestica Ornella: unica presenza fissa nella sua vita.

La carriera di Drusilla Foer

Drusilla Foer cattura ben presto i fotografi, che le chiedono di posare per prestigiose riviste di moda. La sua carriera artistica, però, inizia con la creazione di video sul web.
Nel 2012 si presenta sul piccolo schermo prendendo parte alla trasmissione The show must go off di Serena Dandini. Questo è l’anno di lancio del personaggio, infatti diventa icona ed esponente del mondo LGTB e prende parte al film Magnifica presenza di Ferzan Ozpetek.
Cinque anni dopo viene chiamata come giudice di StraFactor  e dal 31 ottobre 2018 è protagonista del talk di Piero Chiambretti CR4 – La Repubblica delle Donne in onda su Retequattro.

Nonostante le ospitate in televisione, la Foer continua il suo lavoro in teatro e presenta il suo recital Elegantissima con il quale farà il giro dei teatri italiani sia nel 2018 che nel 2019.

Alessandra Martines biografia

Alessandra Martines

Alessandro Casillo biografia

Alessandro Casillo