Eder biografia
Fonte Instagram
in

Eder

Vita privata

Éder Citadin Martins è un calciatore, nel 2018 in forza al Jiangsu Suning, di ruolo attaccante, nato a Lauro Müller il 15 novembre del 1986. Possiede, oltre a quella brasiliana, la nazionalità italiana. Il bisnononno paterno era originario di Nove (Provincia di Vicenza). Il suo esordio tra i professionisti avviene nel 2003 nel Criciúma, una squadra brasiliana.

Le misure

L’attaccante è alto 179 cm e pesa 77 kg

Gli amori

Eder è sposato con Luciane, una donna conosciuta da giovanissimo (lui aveva 16 anni e lei 14), dopo una vacanza trascorsa ad Empoli, squadra in cui militava l’attaccante all’epoca, hanno ufficializzato la loro unione. La coppia ha un figlio di nome Eduardo.

View this post on Instagram

Buon Ferragosto a tutti….👶🏼👫….

A post shared by Eder (@ederinho23) on

Carriera

Nel 2005 viene acquistato dall’Empoli ed inizia la sua carriera italiana nelle giovanili della squadra toscana. Il suo debutto in Serie A avviene il 18 marzo del 2007 contro la Lazio. Nel gennaio del 2008 passa al Frosinone in comproprietà e totalizza 52 presenze e 20 goal. Rientra all’Empoli e, in Serie B, gioca 40 partite e segna 27 goal.

Nel corso della stagione successiva, passa prima al Brescia (35 presenze e 6 goal) e poi al Cesena (17 presenze e 2 goal). Nel 2012 si trasferisce alla Sampdoria, segnando anche un goal nella semifinale play-off di Serie B contro il Sassuolo. Con i blucerchiati in 4 stagioni totalizza 127 presenze e 44 reti. Nel gennaio del 2016 si trasferisce all’Inter ed in 3 anni gioca 75 partite e segna 12 reti. Il 13 luglio 2018 si trasferisce allo Jiangsu Suning, la squadra cinese del presidente neroazzurro, firmando un biennale.

Nazionale e curiosità

Grazie al bisnonno paterno, originario della provincia di Vicenza, ottiene la nazionalità italiana ed esordisce con la Nazionale azzurra nel 2015. Nel 2016 gioca l’Europeo da protagonista. Molto legato alla città di Genova e alla Liguria. Amante della cucina italiana, il suo ristorante preferito a Sestri Levante, hanno coniato la “Carbonara alla Eder“, in suo onore. Molto credente, anche per volere della madre, devoto al Santuario della Madonna della Guardia e legatissimo a Don Marco, parroco genovese.

Silvia Colloca biografia

Silvia Colloca

Bello Figo biografia

Bello Figo