Giuliana De Sio biografia
Fonte Instagram
in

Giuliana De Sio

La vita privata di Giuliana De Sio

Giuliana De Sio nasce il 2 Aprile 1957 a Salerno, figlia di un avvocato giramondo e di Elvira, morta nel 2016. Ha una sorella maggiore, Teresa, nota cantante folk.

In un’intervista rilasciata al sito Acqua e Sapone, Giuliana De Sio ha raccontato il dolore provato in seguito alla separazione dei genitori, avvenuta quando lei aveva solo tredici anni. La disgregazione della famiglia ha contribuito al suo desiderio di emancipazione e libertà, spingendola a ricercare a tutti i costi la sua strada.

A soli diciotto anni, infatti, appena ultimati gli studi, Giuliana se ne va via di casa, abbandona l’Università e si trasferisce a Roma, ospite di un amico.

Questa scelta, a detta di Giuliana, è stata la sua salvezza.

Giuliana De Sio e la malattia

Nel 2012, durante una tournée teatrale, Giuliana De Sio viene colta da un’embolia polmonare che la costringe a sottoporsi ad urgenti cure mediche. Fortunatamente, il problema di salute che ha messo a rischio la sua vita si è risolto per il meglio ma per Giuliana non è stato facile riacquistare la forza e la vitalità che la contraddistinguono da sempre.

La paura di morire ha infatti gettato l’attrice in uno stato depressivo, come raccontato sulle pagine del settimanale DiPiù. La voglia di reagire, unita al supporto di medici e amici, ha fatto sì che Giuliana tornasse ad essere più forte che mai.

Gli amori di Giuliana De Sio

Il primo amore di Giuliana De Sio è Carlo Silvestro, capo di una comune hippy, che l’attrice ricorda con implacabile ironia:

Era fidanzato con me, ma anche con altre 25.

Poco dopo, fa perdere la testa all’attore bolognese Alessandro Haber che rimane folgorato dalla bella Giuliana incontrandola per la strada. Pare che Haber l’abbia tampinata per settimane prima di ottenere un appuntamento.

La relazione più importante di Giuliana De Sio è quella con Elio Petri, di trenta anni più grande di lei, che muore improvvisamente nel 1982.

In seguito, ha relazioni con il musicista Giuseppe Fulcheri e con Mario De Felice, corteggiatore di Uomini e Donne, di venti anni più giovane, conosciuto durante uno stage teatrale.

La storia con Mario è finita tra livori, delusioni e rammarico. L’attrice ha infatti raccontato che il compagno si è comportato male nei suoi confronti, ma non è mai voluta scendere nei particolari di quanto accaduto. Si è dichiarata felice per la fine di una storia, a sua detta, sbagliata e pronta per ritrovare l’amore. D’altro canto, lui ha replicato di aver troncato la storia, perché non riusciva più a sopportare la gelosia e il carattere possessivo dell’attrice partenopea.

Giuliana De Sio non si è mai sposata e non ha mai avuto figli. Il suo desiderio di maternità è svanito dopo quattro aborti spontanei, avvenuti tutti al quarto mese di gravidanza, e da diversi tentativi di inseminazione artificiale non andati a buon fine. Ha confidato a Marina Cappa di Vanity Fair:

L’amore è difficile come il Superenalotto, ed è sempre più improbabile che arrivi. Ho perso quattro figli, da uomini diversi, e li avrei desiderati moltissimo. È stato un grande dolore, ma ci convivo. Non bisogna farsi abbattere dalla vita.

La carriera di Giuliana De Sio

Bellezza focosa, sensuale e vitale, su consiglio del compagno Alessandro Haber, partecipa ad alcuni provini per televisione e cinema e, nel 1977, debutta nello sceneggiato RAI Una Donna, cui segue Le mani sporche di Elio Petri.

L’anno decisivo per la carriera dell’attrice campana è il 1983: Sciopèn di Luciano Odorisio, Scusate il ritardo di Massimo Troisi, Io Chiara e Lo scuro di Francesco Nuti, con cui vince il suo primo David di Donatello come Miglior Attrice Protagonista.

Seguono Cento giorni a Palermo (1984), Casablanca Casablanca (1985),Speriamo che sia femmina (1986) e I Picari (1987) di Mario Monicelli.

Gli anni Novanta si aprono con il secondo David di Donatello per Cattiva (1992) di Carlo Lizzani, cui seguono La vera vita di Antonio H (1994), Italiani (1996), Besame Mucho (1999).

Dagli anni Duemila, Giuliana De Sio torna in televisione inanellando grandi successi: Il bello delle donne (2001-2003), Caterina e le sue figlie (2007), L’onore e il rispetto (2012), Furore-Il vento della speranza, Amore pensaci tu (2016).

Parallelamente prosegue la carriera teatrale ottenendo grande successo di critica e pubblico nel ruolo di Mrs Robinson nella pièce Il laureato (2007-2009).

Nel 2017 partecipa a Ballando con le stelle in coppia con il ballerino cubano Maykel Fonts.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Raffaella Carrà biografia

Raffaella Carrà

Marco Columbro biografia

Marco Columbro