Isabel Russinova biografia
Fonte Instagram
in

Isabel Russinova

La vita privata

Maria Isabella Cociani, in arte Isabel Russinova, è nata a Sofia, in Bulgaria, il 20 gennaio 1958. E’ un’attrice, cantante, conduttrice televisiva ed ex modella italiana.

Ha origine bulgara da parte di madre. E’ cresciuta a Trieste con i nonni paterni e si è diplomata presso il liceo di Cortina. Ha iniziato a lavorare come modella a Milano, per l’agenzia Caremoli e per le riviste Vogue Italia, Lei, Harper’s Bazaar. Successivamente è stata selezionata per partecipare alla colonna sonora del programma “Cipria” di Enzo Tortora, dopodiché si è affermata come conduttrice ed attrice, a partire dagli anni ’80. Approfondisce la sua esperienza in ambito teatrale, fino a diventare direttrice artistica del Teatro Rendano.

Gli amori

Nel 1984, sul set di “Iris“, Isabel ha conosciuto il suo primo marito, l’attore Igor Zalesky. Nel 1993, dopo nove anni insieme, la coppia si è separata.

Nel 1994 Isabel Russinova incontra il suo attuale compagno, il regista teatrale Rodolfo Martinelli. Dalla loro unione sono nati due figli, Maria Cristina e Antonio (ed una società di produzione, la Ars Millennia, che gestiscono insieme, dal 1998).

La carriera

Nel 1983 ha condotto il Festival di Sanremo e successivamente altri programmi musicali, come Discoring e Discoestate. Negli anni ’80 ha intrapreso anche la carriera di attrice, partecipando nei film “Delitto in Formula Uno” (1984), “Tex e il signore degli abissi” (1985), “Rimini Rimini – Un anno dopo” (1988), “Il commissario Lo Gatto” (1986) e “Noi uomini duri” (1987). Nello stesso periodo, con lo pseudonimo di Isabella Russinova, ha inciso il 45 giri “Storia di seduzione/Gabbiani di seta“. Nel 1987 ha condotto “Mattino 2” affiancando Alberto Castagna e un’edizione di “Linea Verde“. Tra gli altri film a cui ha preso parte l’attrice, ricordiamo: “Alto rischio“, “La ragazza di Cortina“, “La pista bulgara“, “Segreto di Stato“, “L’ultimo re“. La sua ultima apparizione al cinema risale al 2017, nel film di Rodolfo Martinelli, intitolato “L’incredibile storia della signora del terzo piano“.

Alessio Vinci biografia

Alessio Vinci

Vanessa Scalera biografia

Vanessa Scalera