Jane Fonda biografia
Fonte Instagram
in

Jane Fonda

La vita privata di Jane Fonda

Jane Fonda nasce a New York, il 21 dicembre 1937, ed è una celebre attrice e produttrice cinematografica. Figlia del noto attore Henry Fonda e di Frances Seymour Brokaw. Anche il fratello, Peter Fonda, seguirà le orme del padre e farà carriera nel cinema.

L’infanzia di Jane fu tutt’altro che felice. Nel 1950, la madre si suicidò, in preda a gravi crisi depressive, quando Jane Fonda aveva solo 12 anni. Il padre Henry Fonda ebbe ben cinque mogli, delle quali Frances era la seconda. Il rapporto tra Jane ed i genitori non fu sempre roseo, come ammesso dalla stessa attrice in una delle sue interviste. Henry Fonda è stato spesso descritto come un padre “freddo e distaccato” emotivamente dalla figlia. Inoltre l’attrice ha confidato al pubblico circa il cattivo rapporto con il suo corpo:

“È difficile essere te stesso se odi il tuo corpo. Non mi sentivo amata se non apparivo perfetta (…). Come tre delle cinque mogli di mio padre, ho avuto disordini alimentari (probabilmente per riempire un vuoto) e dato che, almeno parzialmente, presentavo al mondo una me non autentica, d’istinto sceglievo uomini che non se ne accorgevano perché presi dalle loro stesse fragilità e dipendenze”.

Frequentò il college femminile Vassar e giovanissima la sua prima ambizione era diventare una modella. Tuttavia decise di frequentare la Actors Studio e dagli anni ’60 iniziò a comparire sul grande schermo in svariati film di successo ed accanto ad attori del calibro di Robert Redford e Marlon Brando.

Negli anni ’70 manifestava il suo impegno politico: era attiva nelle Black Panthers e ha marciato per i diritti degli indiani d’America, soldati e madri lavoratrici; in seguito, decise di concentrare le sue energie politiche nel movimento contro la guerra. In particolare, si rese portavoce di un’ardita protesta contro la Guerra in Vietnam.

Nel 1972, si recò in Nord Vietnam e denunciò che l’America stava bombardando ingiustamente terreni agricoli e aree lontane da obiettivi militari; successivamente Jane Fonda ha confermato di aver fatto diversi annunci radiofonici sulla radio Voice of Vietnam per implorare i piloti statunitensi di fermare gli attentati. Successivamente circolò una foto che la ritraeva al fianco dei soldati Hanoi: tale accostamento fu percepito dagli americani come un “tradimento” e ciò le costò il soprannome dispregiativo di “Hanoi Jane“. Da allora, l’attrice divenne bersaglio di disprezzo da parte dei veterani e delle loro famiglie.

Politicamente si definisce liberale e femminista. Ha una fervida fede cristiana, scaturita in seguito ad un percorso personale presso una comunità battista afroamericana.

Nel 2001, l’attrice dona circa 12 milioni di dollari all’Università di Harvard, per finanziare un Centro per gli studi di educazione e di genere: l’intento è diffondere una maggiore consapevolezza tra i giovani circa l’importanza della parità di genere, in quanto i germi della discriminazione sessuale sarebbero insiti all’interno della cultura dominante e si trasmettono in maniera subdola ed inconsapevole.

Di recente, l’attrice ha dichiarato di essersi sottoposta a un intervento per rimuovere un’escrescenza cancerogena presente sul labbro inferiore: trattasi di un carcinoma a cellule basali, un cancro della pelle tra i più diffusi. In passato, Jane Fonda è stata operata anche per un tumore al seno.

Gli amori

Nel 1965 sposa Roger Vadim, regista, e dal loro amore nasce la figlia Vanessa.

Dopo il divorzio, nel 1973 sposa il politico, Tom Hayden, con il quale avrà un figlio Troy Garity. In seguito adottano una figlia Mary Luana Williams. Entrambi i figli della coppia, si daranno al cinema.

Nel 1991, Jane Fonda si sposa per la terza volta: si tratta di Ted Turner, noto imprenditore americano e fondatore della CNN.

In una biografia su Ted Turner, scritta dal giornalista americano Porter Bibb, i coniugi Vadim vengono descritti come una “coppia aperta”, ovvero “apertamente infedeli” l’un l’altro. Proprio all’interno della biografia sarebbero trapelate altre “indiscrezioni piccanti” circa la vita sentimentale dell’attrice. Tra le altre cose, nella stessa biografia, emergeva che l’attrice fosse avvezza al consumo di marijuana e che avrebbe sofferto in passato di bulimia.

Ha avuto diverse relazioni sentimentali, tra cui il produttore José Antonio Sáinz de Vicuña, gli attori Sandy Whitelaw, Warren Beatty, James Franciscus, William Wellman Jr., Donald Sutherland, l’attivista politico Fred Gardner, il calciatore Lorenzo Caccialanza e l’imprenditore Lynden Gillis.

Dal 2009 al 2017 è stata legata al produttore Richard Perry. Attualmente l’attrice è tornata ad essere single.

Le misure

Jane Fonda è alta 173 cm e pesa 61 Kg. Fin da giovane, ha sempre avuto una figura snella e slanciata, messa in risalto nei suoi video di ginnastica aerobica.

La stessa attenzione per il corpo, che in passato aveva condotto l’attrice a manifestare disordini alimentari, sembra essere stata reinvestita in seguito in una condotta più salutare, attraverso la promozione dell’esercizio fisico e di uno stile di vita sano.

La carriera cinematografica

Debutta al cinema nel ’60, nel film “In punta di piedi“, accanto all’Anthony Perkins di “Psycho”. Da allora girerà molti film, in particolare commedie sentimentali. Il suo spiccato fascino ed i ruoli scelti per lei, la rendono un “sex symbol” agli occhi del pubblico, immagine che inizia a stare un po’ stretta all’attrice.

Il primo Oscar come Miglior attrice protagonista arriva nel 1971, per il suo ruolo nel film “Una squillo per l’ispettore Klute“; il secondo Oscar sarà nel 1978, con il film “Tornando a casa” di Hal Ashby.

Negli anni ’80 si dedica alla serie tv “Dalle 9 alle 5 orario continuato“, vince un Emmy come Miglior attrice in un film per la Tv. Nel 1981, recita per la prima ed ultima volta in un film accanto al padre, Henry Fonda ed il film si intitola “Sul lago dorato“, regia di Mark Rydell.

Per un po’, l’attrice Jane Fonda abbandona il grande schermo, dedicandosi invece a girare video di ginnastica aerobica.

Nel 2005 viene ricordata accanto a Jennifer Lopez, nel film commedia “Quel mostro di suocera“. Dopo il successo del film, torna a prendere parte a diverse produzioni tv, tra le quali la serie “Grace & Frankie“. Compare nuovamente in una serie tv, intitolata “The Newsroom“, trasmessa dal 2012 al 2014.

Il suo ultimo film risale al 2017 e si intitola “Le nostre anime di notte“, ancora una volta in coppia con il collega ed amico Robert Redford. Nello stesso anno, alla Mostra internazionale del cinema di Venezia, si aggiudicheranno entrambi il Leone d’oro alla carriera.

Giovanna Rei biografia

Giovanna Rei

Mario Merola biografia

Mario Merola