Lana Del Rey biografia
Fonte Instagram
in ,

Lana Del Rey

La vita privata di Lana Del Rey

Nata a New York come Elizabeth Woolridge Grant il 21 giugno 1985, Lana Del Rey è la figlia di una professoressa, Patricia Ann, e dell’imprenditore Robert England Grant. Le sue origini sono scozzesi, sia da parte di padre che di madre. Suo nonno paterno è stato il vicepresidente di diverse compagnie farmaceutiche, un azionista e un investitore finanziario. Lana cresce a Lake Placid, nell’Essex County. Dopo la scuola cattolica frequenta la Kent school e, dopo il diploma, viene accettata al Geneseo State College. La Del Rey decide di non frequentare l’Università e di trasferirsi dagli zii per mantenersi come cameriera a New York. Nel frattempo impara a suonare la chitarra e a farsi conoscere nei club di Brooklyn come Lizzy Grant. Ha 19 anni quando decide di reiscriversi all’Università, per poi laurearsi nel 2008 in Filosofia.

L’aspetto di Lana Del Rey: attività fisica e dieta

La cantante è anche il volto di numerosi marchi di moda, uno tra questi è H&M, nelle cui campagne pubblicitarie mostra sempre addominali scolpiti e gambe toniche. Pare che il suo segreto sia camminare tantissimo e praticare hiking. Il suo piatto preferito è la pasta ma vi rinuncia spesso per un’alimentazione sana fatta di frutta, pesce e insalate. Ogni tanto si concede uno strappo alla regola con una barretta di cioccolato.

I successi di Lana Del Rey

I primi successi di Lana Del Rey sono diventati tali grazie al suo canale YouTube che le ha procurato un contratto con la Stranger Records, casa discografica con cui ha pubblicato Video Games. Nel 2012 l’album Born to die diventa il quinto più venduto dell’anno mentre Ultraviolence, nel 2014, raggiunge la vetta della Billboard 200, vendendo 1 milione di copie in meno di un mese. Nel 2015 riesce ancora a scalare le classifiche grazie ad Honeymoon, il suo terzo album. Probabilmente il suo più grande successo resta Young and Beautiful, colonna sonora del film Il Grande Gatsby di Baz Luhrmann. Le sue canzoni sono alternative rock e indie rock, i suoi video richiamano invece uno stile retrò, soprattutto anni Sessanta.

Charlotte tonight! Sunrise and Orlando, Florida- you’re next on FEB 1st and 2nd

A post shared by Lana Del Rey (@lanadelrey) on

Il debutto di Lana Del Rey al cinema

Le sue canzoni sono spesso nei titoli di coda di grandi film e alcuni registi scelgono i suoi brani per le scene più significative. Ma Lana Del Rey decide di non limitarsi alle colonne sonore, vuole far parte di un film scritto da lei. Così il 5 Dicembre 2013 esce Tropico, cortometraggio di 27 minuti scritto e interpretato da Lana Del Rey. Il regista è Anthony Mandler, già regista di alcuni video musicali della cantante. La curiosità è che la sorella, Caroline Grant, dietro il nome di Chuck Grant, è la fotografa delle foto promozionali del film.

Gli amori di Lana Del Rey

Nel 2014 finisce la storia con Barrie James O’ Neill, dopo 3 anni di crisi e litigi che Lana attribuisce a dei suoi problemi psicologici. La cantante ha uno spirito wild, e non è facile starle dietro. Lo sa bene Francesco Carrozzini, fotografo italiano e figlio della Direttrice di Vogue Italia, Franca Sozzani. I due si lasciano nel 2015, dopo un anno d’amore, vacanze romantiche e collaborazioni artistiche. Nell’estate del 2017 Del Rey inizia a frequentare il rapper G-Eazy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Daniele Interrante biografia

Daniele Interrante

James Maslow biografia

James Maslow