miriam galanti bio
in ,

Miriam Galanti

  • Data di nascita: 5 aprile 1989 (mercoledì)
  • Età: 32 anni
  • Segno zodiacale: Ariete
  • Professione: Attrice
  • Titolo di studio: Diploma presso il Centro sperimentale di cinematografia
  • Luogo di nascita: Mantova
  • Altezza: 170 cm
  • Peso: 57 kg
  • Account social: Instagram Facebook

La vita privata di Miriam Galanti

Miriam Galanti è un’attrice nata il 5 aprile 1989 a Mantova sotto il segno dell’Ariete. Durante un’intervista a Donna Pop ha rivelato che il desiderio di svolgere questa professione è maturato dentro di sé col tempo ed è legato ad un episodio della sua vita molto brutto.

Infatti, Miriam Galanti ha perso la sorella a soli 10 anni a causa di una malattia durata molti anni. Per tanto tempo è stata tormentata dal dolore e dal senso di colpa finché non si è resa conto che il cinema e la recitazione le permettevano di buttare fuori tutte le emozioni negative.

Ha iniziato dapprima a recitare dei monologhi in cameretta, o meglio, delle frasi scritte da lei. Con il passar del tempo Miriam ha capito che fare l’attrice la faceva sentire meglio. Inoltre la recitazione la appassionava.

Una volta concluso il Liceo Linguistico Contardo Ferrini, la Galanti si è trasferita a Roma per studiare presso il Centro sperimentale di cinematografia, scuola in cui si è diplomata nel 2015 e trampolino di lancio della sua carriera.

Si ritiene una persona sensibile e a volte eccessivamente malinconica anche se allo stesso tempo incline al divertimento e alla condivisione. Proprio per questo in un’intervista a Che Donna Magazine ha confessato di aver bisogno di momenti di solitudine con sé stessa in silenzio, senza però disdegnare comunque quelli con gli amici di fronte ad un bicchiere di vino.

Miriam Galanti si definisce anche abbastanza lunatica. Infatti, passa da attimi di grande euforia a quelli di profonda tristezza. Tuttavia si reputa comunque stabile nei rapporti con le persone a cui tiene.

Tra le curiosità c’è il fatto che adora il cinema ed è una “consumatrice accanita di film e serie tv“, come ha rivelato in un’intervista alla stessa rivista. A Donna Pop l’attrice ha rivelato di essere una nuotatrice instancabile.

Ama moltissimo lo sport e adora fare lunghissime camminate, soprattutto quando torna a Mantova, in compagnia del suo bellissimo husky Kyra. Tra le curiosità c’è anche il fatto che ha fatto un pezzo di Via Francigena da sola con lo zaino in spalla.

Inoltre, le piace cucinare e dipingere, cosa che faceva spesso durante il lockdown del 2020 per la pandemia da Covid-19. A Donna Pop ha confessato che se non avesse fatto l’attrice avrebbe lavorato come archeologa perché è sempre stata molto interessata alla storia egizia.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da miriamgalanti (@miriam_galanti)

Le misure di Miriam Galanti

Non si conoscono le misure certe di Miriam Galanti. Si stima che l’attrice potrebbe essere alta 170 cm per un peso ideale di 57 kg. Infatti, ha un fisico asciutto e ben proporzionato.

Miriam Galanti adora fare sport, come ha rivelato in un’intervista a Che Donna Magazine. Lo pratica ogni giorno a corpo libero perché per lei rappresenta “una fonte certa di disciplina e di benessere psicologico.

L’evento particolare

Miriam Galanti ha raccontato di aver perso la sorella a causa di una malattia che l’ha afflitta per diversi anni. Nonostante ciò, il brutto episodio è stata la spinta per poter iniziare a recitare.

A Donna Pop ha dichiarato:

“Eravamo molto legate, sorelle – oltre che di sangue -d’anima, facevamo tutto insieme. Quando se ne andò io avevo dieci anni e per molti anni mi tenni dentro tutto il dolore ed anche un grande senso di colpa, con il quale ancora combatto. Ho sempre guardato molti film, sia da sola che con mio padre e così piano piano mi resi conto che quel mezzo, il cinema, appunto, la recitazione, mi permetteva di buttare fuori come spettatrice tante emozioni che alle volte risvegliavano anche cose personali”

Tatuaggi e significati

Miriam Galanti non sembra avere tatuaggi visibili sul corpo.

Gli amori di Miriam Galanti

Una delle storie d’amore più importanti di Miriam Galanti è quella con l’attore, regista e modello Gilles Rocca. I due si sono conosciuti nel 2009 ad un corso di recitazione e da allora non si sono più lasciati. È stato un vero e proprio colpo di fulmine che ha portato subito alla convivenza.

Come romantico è stato il loro primo appuntamento. Gilles Rocca aveva prenotato in un bellissimo ristorante sul Lago di Bracciano per poi portare l’attrice, a cena conclusa, sul Gianicolo ad ammirare il panorama romano. Lì si sono dati il primo bacio che ha sancito l’inizio ufficiale del loro rapporto e la quasi immediata convivenza.

La coppia è sempre apparsa molto affiatata. Infatti, Gilles Rocca non ha mai esitato nel definire l’attrice, sua compagna, l’amore della sua vita. Tuttavia, ad agosto 2021 i due hanno dovuto affrontare gli effetti della popolarità. Infatti, si è diffuso il gossip secondo cui Gilles Rocca avrebbe perso la testa per una mora, concludendo il rapporto con la Galanti.

Il regista ed attore ha provveduto subito a mettere a tacere le voci, dichiarandosi anche abbastanza arrabbiato e tentato a procedere per vie legali con chiunque si fosse inventato una simile assurdità.

La carriera di Miriam Galanti

La carriera di Miriam Galanti ha avuto inizio grazie ad alcuni ruoli in televisione in alcune delle fiction di Rai 1 più amate dal pubblico italiano. Infatti, nel 2009 ha avuto una piccola parte in Don Matteo mentre nel 2008 e nel 2013 è riuscita a conquistarsi uno spazio in Che Dio ci aiuti. Nello stesso anno ha preso parte del film di Giuseppe Ferrara, accanto a Franco Califano, Roma Nuda.

Tuttavia è nel 2017 il suo nome ha iniziato ad ottenere maggiore popolarità grazie al film Scarlett, di cui è stata protagonista. Nel 2020 ha lavorato al fianco di Dario Vergassola in Sei in un Paese Meraviglioso su Sky, progetto che ha fatto conoscere primati alternativi e poco noti dell’Italia. L’attrice ha ottenuto il posto grazie ad un provino fatto in lockdown inviando un suo self tape girato completamente da sola.

“Abbiamo iniziato a registrare le puntate e a viaggiare ininterrottamente appena finito il primo lockdown, dunque è stato davvero ossigeno per me, non solo dal punto di vista lavorativo ma anche a livello personale”, ha confessato la Galanti a Donna Pop a cui ha aggiunto di essere riuscita, in questo modo, a conciliare due delle sue passioni più grandi in un periodo del tutto critico: viaggiare e recitare.

Tra il 2019 e il 2020 ha lavorato per il film thriller/horror psicologico In the trap – girato dal regista Alessio Liguori – di cui è co-protagonista. In questo caso ha affiancato attori internazionali come David Bailie (I pirati dei caraibi, La casa di Jack di Lars Von Trier, Il gladiatore), Jamie Paul (Black Mirror) e Sonya Cullingford (The danish girl), recitando in inglese.

Ha preso parte anche a diversi cortometraggi. Uno dei più importanti è stato il pluripremiato  Metamorfosi, diventato documento ufficiale del Ministero degli Interni nella lotta al femminicidio e girato da Gilles Rocca.

La Galanti ha definito quest’esperienza come una delle più preziose in assoluto. Infatti, le ha permesso anche di ricevere il premio di Giovane promessa del Cinema italiano al Festival del Cinema di Venezia.

Durante il lockdown proprio con Gilles Rocca si è impegnata anche nel divertente cortometraggio intitolato Quarantine Punch. Mentre poco prima è stata in scena al Teatro Brancaccino di Roma con lo spettacolo After The End di Dennis Kelly in cui recita con Federico Rosati.

 

maria chiara giannetta bio

Maria Chiara Giannetta

ferdinando guglielmotti bio

Ferdinando Guglielmotti