Paul Walker biografia
Fonte Facebook
in

Paul Walker

La vita privata di Paul Walker

Paul William Walker IV nacque a Glendale il 12 Settembre il 1973 dal padre Paul William Walker III, appaltatore di fogne ed ex pugile e dalla madre Cheryl Crabtree, ex modella. Aveva due fratelli, uno maggiore di nome Caleb e uno minore di nome Cody e due sorelle, Ashile e Amie.

I suoi genitori divorziarono quando Paul aveva quattro anni. Suo nonno paterno, William Walker, è un sopravvissuto dell’attacco giapponese a Pearl Harbor ed un ex campione di boxe della Marina nella categoria pesi medi. Suo nonno materno, invece, comandò un battaglione di carri armati durante la Seconda guerra mondiale. Paul si diplomò nel 1991 presso la Los Angeles San Fernando Valley Village Christian High School.

Dopo il diploma frequentò diversi college per studiare biologia marina. Aveva una vera e propria passione per tutto ciò che riguardasse il mare, il suo idolo era il famoso biologo marino Jacques Cousteau. Nel 2006 entrò a far parte del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Billfish, mentre nel 2010 fondò la Reach Out WorldWide, un’associazione benefica composta da medici, infermieri, vigili del fuoco, paramedici, costruttori e altri professionisti che si occupa di aiutare i più bisognosi in tutto il mondo. Era molto legato ai colleghi di Fast and Furious che considerava la sua famiglia.

L’incidente mortale

Il 30 Novembre 2013 Paul Walker perse la vita all’età di 40 anni in un incidente stradale. Quel giorno Paul era stato ad un evento benefico organizzato per raccogliere fondi destinati alle popolazioni colpite dal tifone Yolanda nelle Filippine. Di ritorno dall’evento si trovò a bordo di una Porsche Carrera GT insieme all’amico Roger Rodas che era alla guida. Nel momento in cui si trovarono presso Santa Clarita, a Los Angeles, l’auto si schiantò contro un albero e prese fuoco. Roger Rodas morì sul colpo, mentre Paul morì avvolto dalle fiamme.

Dopo l’incidente la figlia di Paul, Meadow Walker, decise di intraprendere una causa legale contro la Porsche accusandola di avere messo in commercio un’auto poco sicura e di aver quindi contribuito alla morte del padre. A distanza di quattro anni da quel giorno Meadow è riuscita ad ottenere la vittoria della causa. Stando a quanto riportato dall’accordo raggiunto tra Meadow e la casa automobilistica, a provocare la morte di Paul Walker sarebbe stata la cintura di sicurezza difettosa che avrebbe impedito all’attore di uscire dall’auto in fiamme. Meadow ha ottenuto così un risarcimento devoluto all’associazione benefica che la ragazza ha creato a nome del padre.

Tatuaggi e significati

Paul Walker aveva solamente un tatuaggio, un fiore sul polso destro accompagnato dalla scritta Meadow, dedicato appunto alla sua unica figlia, Meadow Walker.

Gli amori di Paul Walker

Paul Walker frequentò diverse attrici, tra cui Jamie King e Jessica Alba. Nel 1998 nacque sua figlia Meadow, avuta dall’ex fidanzata Rebecca Sotores. Meadow visse con la madre per 13 anni alle Hawaii e poi nel 2011 decise di trasferirsi in California per vivere con il padre. Dal 2005 ebbe una relazione con Jasmine Gosnell.

La carriera di Paul Walker

Paul Walker esordì a 13 anni nel film Non aprite quell’armadio. Da quel momento ottenne quale piccolo ruolo, ma raggiunse la fama mondiale nel 2001 con il film Fast and Furious in cui interpretò Brian O’Conner.

Iniziò così la sua scalata verso il successo, recitò nel 2004 nel film Un amore sotto l’albero, accanto a Penelope Cruz. Nel 2005 fu protagonista con Jessica Alba di Trappola in fondo al mare. Parallelamente ad altri progetti cinematografici, Paul Walker decise di vestire sempre i panni di Brian O’Conner nella saga di Fast and Furious. Aveva diversi progetti cinematografici in corso, tra cui Agent 47 e The best of me, tratto dal libro di Nicholas Sparks.

Nel 2014 vince insieme a Vin Diesel l’MTV Movie Awards come migliore coppia dello schermo e in quest’occasione Vin decide di onorarlo con un discorso molto commovente. Nel 2015, invece, il pubblico lo premia facendogli vincere i Teen Choice Award come miglior attore in un film d’azione. Dopo la sua morte i fratelli Cody e Caleb decidono di sostituirlo per terminare le riprese di Fast and Furious.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Debora Villa biografia

Debora Villa

Giorgio Manetti biografia

Giorgio Manetti