Pupo biografia
Fonte Instagram
in

Pupo

La vita privata di Pupo

Enzo Ghinazzi, in arte Pupo, nasce a Ponticino (in provincia di Arezzo), l’11 settembre 1955. Esordisce come cantante e paroliere, ma si diletta in seguito anche come conduttore televisivo.

Di umili origini, il padre era un postino mentre la madre era una casalinga, benché entrambi appassionati di musica e di canto. Alla fine degli anni ’60, Enzo Ghinazzi inizia a coltivare il suo interesse musicale trasmesso dai genitori, esibendosi in piccoli complessi.

Appassionato di calcio, è uno dei fondatori della Nazionale Italiana Cantanti.

Nel corso della sua carriera artistica purtroppo inciamperà nel gioco d’azzardo patologico, una dipendenza comportamentale attualmente riconosciuta dal DSM, che gli costerà numerose perdite finanziarie e che lo lascerà in un mare di debiti.

Recente la sua esperienza a Le Iene, in cui si è reso protagonista di un reportage dedicato alla legalizzazione della marijuana (assumendone in prima persona) ed ha preso parte ad un film porno. Pupo commenta questa “avventura” a Le Iene definendosi, senza troppe storie, “un comunicatore nato per provocare“. Tuttavia dichiara di non essere interessato a partecipare ad alcun reality, per timore di “rendersi ridicolo”…

Gli amori

Nel 1974 sposa Anna Ghinazzi ed insieme hanno una figlia, Ilaria. Tuttavia, dichiara apertamente di avere una relazione con la sua personal manager Patricia Abati, dal 1989. Il cantante ha altre due figlie: Valentina, nata da una relazione extraconiugale e Clara.

Le misure

Pupo è alto 165 cm e pesa 65 kg. Da ragazzo, la sua piccola statura gli costò il soprannome di Capperino.

La carriera musicale e televisiva

Il singolo di esordio del cantante Enzo Ghinazzi è “Ti scriverò” e risale al 1975, con la casa discografica Baby Records, a cui deve il nome d’arte di Pupo. Il suo primo album è “Come sei bella” (1976) ma il successo è raggiunto qualche anno dopo (1979) con “Gelato al cioccolato“, da cui è estratto l’omonimo singolo, scritto in collaborazione con Cristiano Malgioglio.

Un ulteriore successo per Pupo, sarà conquistato a Sanremo, nel 1980, con il brano “Su di noi“, incluso nell’albumPiù di prima“. Pupo scrive diverse canzoni di successo per i suoi colleghi, tra le quali “Sarà perché ti amo” per i Ricchi e Poveri.

Nel 1989, dopo un periodo buio dovuto alla dipendenza da gioco d’azzardo, Pupo viene scritturato per Domenica In e grazie alla tv ritrova la notorietà perduta. Negli anni ’90 arriva la rinvincita per il cantante: inizia un tour all’estero e ottiene consensi a livello internazionale; in Italia aggiusta il tiro presenziando a diverse trasmissioni. Si cimenta infine come conduttore televisivo, prima nel 2005, con il quiz “Il malloppo” su RaiUno, poi nel 2006 sostituisce Bonolis nel programma “Affari tuoi“, ed infine conduce ancora un preserale, “Reazione a catena“.

Nel 2012 ritorna a Sanremo con il brano “Italia amore mio“, insieme a Emanuele Filiberto, ma non ottiene il successo sperato. Ancora per RaiUno, conduce diverse trasmissioni tra cui “Miss Italia“, “I raccomandati” ed il talent show “Mettiamoci all’opera“, in coppia con Fabrizio Frizzi.

Valeria Rossi biografia

Valeria Rossi

Serena Brancale biografia

Serena Brancale