Reese Witherspoon biografia
Fonte Facebook
in

Reese Witherspoon

La vita privata di Reese Witherspoon

Reese Witherspoon è nata il 22 marzo 1976, sotto il segno dell’Ariete, a New Orleans con il nome di Laurea Jeanne Reese Witherspoon. Ha trascorso i primi anni della sua vita in Germania, precisamente a Wiesbaden, dove il papà John prestava servizio come medico alle forze armate degli Stati Uniti. La mamma, Betty Reese, era un’infermiera pediatrica. Ha un fratello maggiore, John. Nel 2011 ha sposato Jim Toth ed hanno un figlio, Tennessee James (2012). L’attrice ha altri due figli: Ava Elizabeth (1999) e Deacon Reese (2003) avuti da Ryan Philippe.

Le misure di Reese Witherspoon

Reese Witherspoon è alta 1.56 metri e pesa circa 50 kg. Seguita da una nutrizionista, fa molta attenzione alla sua forma fisica. Immancabili, nella sua alimentazione, gli smoothie verdi per poter avere un maggior numero di fibre nell’organismo. Predilige le verdure ad i dolci. Per quanto riguarda l’allenamento, invece, svolge una regolare attività fisica con corsa all’aria aperta, danza e sessioni di yoga.

*Insert funny joke here* (👗: @draperjames)

A post shared by Reese Witherspoon (@reesewitherspoon) on

Tatuaggi e significati

Reese Witherspoon, ad oggi, non ha tatuaggi.

Gli amori di Reese Witherspoon

Nel dicembre 2010, Reese Witherspoon si è fidanzata ufficialmente con l’attore Jim Toth. I due sono convolati a nozze il 26 marzo 2011 in California ed hanno un figlio, Tennessee James, nato il 27 settembre 2012. Durante il suo ventunesimo compleanno, aveva conosciuto l’attore Ryan Philippe con cui è stata sposata dal giugno 1999 all’ottobre 2006 e che l’ha resa mamma di Ava Elizabeth, nata il 09 settembre 1999 e di Deacon Reese, nato il 23 ottobre 2003. Gli altri uomini della sua vita sono stati: Jeremy Sisto (1992), Chris O’Donnel (1993), Stephen Dorff (1994), Mark Wahlberg (1995-1997) e Jake Gyllenhaal (2007-2009).

La carriera di Reese Witherspoon

Reese Witherspoon ha debuttato sul piccolo schermo alla tenera età di 7 anni, in uno spot televisivo. Da quel momento, la decisione di iniziare a prendere lezioni di recitazione. Nel 1991 il suo esordio al cinema con il film L’uomo della luna. Poi diverse piccole parti in pellicole come Paura, Election ed Un eroe piccolo piccolo. Nel 2001 il successo con il ruolo di Elie Woods in La rivincita delle bionde ed Una bionda in carriera. Ha interpretato film in costume come L’importanza di chiamarsi Ernest o La fiera della vanità. Nel 2006 ha vinto l’Oscar come migliore attrice grazie al personaggio June Carter nel film L’amore brucia l’anima – Walk the line (che l’ha vista impegnata in sei mesi di studio di canto per prepararsi al meglio). E’ stata, poi, la volta di Se solo fosse vero, Rendition, Tutti insieme inevitabilmente. Ha una casa di produzione cinematografica chiamata Type A, come il suo soprannome, che ha prodotto film come Penelope (con l’attrice Christina Ricci) ed Una bionda in carriera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Katia Pedrotti biografia

Katia Pedrotti

Fedez biografia

Fedez