Simone Pepe biografia
Fonte Instagram
in

Simone Pepe

La vita privata di Simone Pepe

Simone Pepe è un procuratore sportivo ed ex calciatore nato ad Albano Laziale (Roma) il 30 agosto 1983, sotto il segno della Vergine. Il papà Luigi è sempre stato al suo fianco, pronto per supportarlo soprattutto nei momenti più difficili. Da bambino sognava di diventare benzinaio, per un semplice motivo, come lui stesso ha rivelato: “Vedevo sempre i benzinai con il portafogli pieno..”.

Dal 2004 è fidanzato con Agnese Bizzarri ed hanno due figli: Rebecca (2012) e Cristian (2014).

Le misure

Simone Pepe è alto 1.79 metri e pesa circa 73 kg.

🎉🎉🎉👍🏻

A post shared by Simone Pepe 7⃣⚽⛳ (@pepinho7) on

Il soprannome di Simone Pepe

Simone Pepe è soprannominato Er Chiacchiera poiché non sta zitto un secondo e continua a parlare. Durante la sua avventura calcistica è stato più volte ripreso da Antonio Conte che pretendeva durante gli allenamenti il massimo silenzio, mentre Pepe scherzava con tutti.

Gli amori di Simone

Dal 2004 Simone Pepe è fidanzato con Agnese Bizzarri, ragazza di tre anni in meno di lui. I due si conoscono da quando sono bambini poiché Simone giocava nella stessa squadra del fratello di Agnese. Quando lei aveva 13 anni e lui 16 sono stati fidanzati per poco salvo perdersi di vista e ritrovarsi dopo 5 anni e non lasciarsi più. Non è stato un amore a prima vista, ma uno scoprirsi giorno per giorno. Il calciatore ha conquistato la sua dolce metà grazie alla semplicità ed alla simpatia. Hanno due figli: Rebecca, nata il 07 novembre 2012 e Cristian, nato nel 2014.

❤️

A post shared by Simone Pepe 7⃣⚽⛳ (@pepinho7) on

La carriera di Pepe

Simone Pepe nasce con la passione per il calcio e cresce nelle squadre di Campoleone ed Albalonga fino a quando arriva nelle giovanili della Roma come attaccante salvo poi preferire il ruolo da centrocampista. La sua carriera da professionista inizia a Lecco seguito dall’esperienza a Teramo, a Palermo, a Piacenza ed all’Udinese.

Il 2006 è l’anno della consacrazione con il Cagliari che gli permettere di mettersi in mostra e viene acquistato dall’Udinese dove resta per tre anni siglando 14 reti. Attira l’attenzione della Juventus che lo acquista in prestito oneroso. Dal 2010 al 2015 gioca con i bianconeri fino a quando rimane svincolato e firma un contratto annuale con il Chievo.

Chiude la sua carriera a Pescara e, per un breve periodo, diventa team manager della squadra abruzzese. Poi decide di provare con la strada del procuratore sportivo, un mestiere che lo incuriosiva da sempre. Il suo obiettivo oggi? Quello di scoprire il nuovo Andrea Pirlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Chef Rubio biografia

Chef Rubio

Sara Zanier biografia

Sara Zanier