Tiberio Timperi biografia
Fonte Youtube
in

Tiberio Timperi

La vita privata di Tiberio Timperi

Tiberio Timperi nasce a Roma il 19 Ottobre 1964.

Vive in un quartiere popolare della Capitale con la madre Vincenza, portinaia in Comune, e il papà Fabio, tecnico della Rai.

Appassionato ciclista, segue il calcio ed è tifoso della Lazio.

Gli amori di Tiberio Timperi

Narrano le cronache rosa che il giovane Tiberio, alto, moro e occhi azzurri, azzardò un corteggiamento alla rampolla più ambita d’Italia, Marina Berlusconi. Le regalò un mazzo di fiori, che però gli fu restituito.

In una intervista al settimanale Visto, Tiberio Timperi ha confidato di essersi innamorato solo due volte nella vita: la prima da adolescente, la seconda nei suoi anni milanesi. Non ha mai svelato l’identità delle due donne che gli hanno fatto perdere la testa.

Nel 2005 il matrimonio-lampo con Orsola Adele Gazzaniga, sua compagna da tre anni, da cui ha il figlio Daniele. L’unione naufraga in pochi mesi e provoca strascichi dolorosi soprattutto per la custodia del bambino. Nel Gennaio 2018, il Tribunale di Roma condanna Timperi per aver diffamato l’ex moglie; in alcune interviste Tiberio Timperi aveva raccontato che la ex moglie gli impediva di vedere il figlio, «ostacolando» il suo ruolo genitoriale.

La battaglia legale per l’affidamento è un cruccio profondo per Tiberio Timperi, che ha dichiarato:

I giudici dovrebbero avere il coraggio di essere impopolari e affidare il bambino al genitore più equilibrato. Se questi è il papà, che si dia il bambino a lui. Cosa che in Italia non succede mai.

Sul tema ha scritto Amarsi sempre! Sposarsi? (2007) e Nei tuoi occhi di bambino (2012).

Nel 2017 si è dichiarato single, preferendo dedicare le sue energie al tanto agognato rapporto con il figlio.

Le misure di Tiberio Timperi

Tiberio Timperi è alto più di 180 cm e pesa circa 75 kg.

La carriera di Tiberio Timperi

La carriera di Tiberio Timperi inizia alla radio. Lavora prevalentemente per diverse emittenti private: inizia nel 1977 come dj a Radio Mare Cesenatico poi nel 1983 passa a Radio RAI, Raistereouno con D.J. Jolly, Radio2 con la Hit Parade  e Raistereodue con F.M. Musica.

Il debutto in tv arriva nel 1987 con Tele Montecarlo dove Tiberio Timperi diventa giornalista professionista e conduce l’edizione della notte del tg.

Poi il passaggio a Rete4 e a Studio Aperto. Del periodo con Emilio Fede ricorda:

Sono andato via da Mediaset perché non mi trovavo assolutamente in sintonia con lui. Io andavo bene, facevo ascolti e la cosa non era tollerata. Per sei mesi non ho fatto neanche un servizio e prendevo regolarmente lo stipendio.

Nel 1997 approda in RAI e si distingue subito per la presenza affabile e pacata che lo contraddistingue. Conduce In famiglia, Verdetto finaleIl lotto alle ottoSette per uno, Sabato In, Unomattina Estate.

In una intervista a Betta Carbone di Libero ha raccontato: 

Per anni ho condotto trasmissioni mattutine. Sveglia alle quattro e mezza, dieci minuti di ginnastica al giorno. Ho l’incubo di arrivare tardi in onda magari perché non mi parte la macchina. Una volta è successo davvero che non ho sentito la sveglia e mi ha telefonato la costumista alle sei e mezza. Praticamente sono andato in onda con quello che avevo indosso a casa.

Ha recitato nelle fiction RicominciareLa squadra (2000), Amiche (2004), Incantesimo (2005).

Lavora anche in radio (Hitstory Radio 2, Come voi) e nel doppiaggio (Cars 2, Captain America. Civil War).

Con Carlo Verdone ha condotto la festa per la vittoria dell’Italia ai Mondiali di Calcio 2006, in diretta dal Circo Massimo di Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Paulo Dybala biografia

Paulo Dybala

Tommaso Vianello biografia

Tommaso Vianello