Viola Valentino biografia
Fonte Instagram
in

Viola Valentino

La vita privata

Virginia Maria Minnetti, in arte Viola Valentino, è nata il 1 luglio 1949, a Canzo, in provincia di Como. E’ una nota cantante ed attrice italiana. Agli esordi della sua carriera musicale ha lavorato anche come fotomodella.

Sua madre è del Lazio ed il padre, pittore e artista, è della Toscana. A causa della professione, trascorre l’infanzia e l’adolescenza tra Bologna, Napoli, Torino, finché approda a Milano, a metà degli anni ’60. Qui viene scoperta da Gino Paoli, che produrrà il suo primo 45 giri, intitolato “Dixie“, nel 1968. E’ solo l’inizio di una fiorente carriera musicale: il vero boom di successi arriverà negli anni ’70 con il singolo “Comprami”.

Gli amori

Valentina Viola è stata sposata con Riccardo Fogli dal 1972 al 1993. Il suo attuale partner è Francesco Mango, più giovane di trent’anni. Nel 2018, la coppia è stata esclusa dalla partecipazione al reality show “Temptation Island Vip”.

La carriera

Viola Valentino intraprende la sua carriera di cantante negli anni ’70 e raggiunge la notorietà con il 45 giri “Comprami“, nel 1979. Il singolo ha venduto mezzo milione di copie in Italia e Spagna. Nel 1980, presenta al Festivalbar e ad Cantagiro, il suo secondo singolo di successo, “Sei una bomba”. Lo stesso anno pubblica il suo primo album, intitolato “Cinema“, a cui collabora anche il suo ex marito Riccardo Fogli.

Nel 1982, Viola Valentino recita nel film di Bruno Corbucci, “Delitto sull’autostrada” e da cui è tratto un altro successo, intitolato “Sola”. Lo stesso anno debutta al Festival di Sanremo, con il brano “Romantici”. Nel 1984, torna ad Un disco per l’estate con il brano “Verso Sud” ed al Festivalbar, nel 1986, con “Il posto della luna”. Nel frattempo prende parte ad altri film, tra cui “Due strani papà” (1983) con Pippo Franco e “Le volpi della notte” (1986), con Pamela Prati e Fabrizia Carminati. Nel 1991 pubblica la sua prima raccolta di successi, intitolata “Un angelo dal cielo“. Dopo un periodo di silenzio e di allontanamento dalla scena musicale, nel 1994, Valentina Viola incide un nuovo album dal titolo “Esisto“. Successivamente escono i singoli “Probabilmente niente“, “Estasi” ed “Anime d’autunno” (versione italiana di “Libertango”).

Nel 2000 incide una nuova versione di “Comprami” in chiave ironica con i Zerodecibel, noto gruppo rap. Nel 2006 ha partecipato al reality show “Music Farm”, ma con scarso successo. Viola Valentino si esibisce in teatro con una commedia musicale nel 2007, “La surprise de l’amour”. Nel 2009 pubblica l’EP “I tacchi di Giada“, con inediti che trattano il tema della violenza sulle donne. Il singolo “Domani è un altro giorno” diventerà simbolo della sua lotta a favore dei diritti delle donne e delle persone LGBT. Nel 2010 incide l’album “Complici non ovvi” a cui fanno seguito “Rose e Chanel” (2013), “Tutte le sfumature di Viola” (2014), “Semplicemente… io” (2015) ed infine “Eterogenea Live 2016“.

Diana Spencer biografia

Diana Spencer

Cristian Imparato biografia

Cristian Imparato