Anna Marchesini biografia
Fonte Instagram
in

Anna Marchesini

  • Nome d'arte: Anna Marchesini
  • Data di nascita: 18 novembre 1953 (mercoledì)
  • Data di morte: 30 luglio 2016
  • Età: 62 anni
  • Segno zodiacale: Scorpione
  • Professione: Attrice
  • Titolo di studio: Laura in Psicologia
  • Luogo di nascita: Orvieto
  • Luogo di morte: Orvieto
  • Altezza: 162 cm

La vita privata di Anna Marchesini

L’attrice comica Anna Marchesini nasce a Orvieto il 18 Novembre 1953.

In una intervista rilasciata a Rodolfo Di Gianmarco di Repubblica si descrive come una bambina molto estroversa e brava negli studi. Frequenta il Liceo Classico di Orvieto dove, tra una versione di Catullo e una di Cicerone, imita gli insegnanti e fa battute ironiche in classe.

Dopo il diploma, si trasferisce a Roma e si laurea in Psicologia (1975).

Nel 2014 dichiara a Che tempo che fa di essere malata da dieci anni di artrite reumatoide, malattia autoimmune poco conosciuta che in Italia colpisce 400 mila persone.

L’autore Michele Serra la ricorda così:

Quel fantasma di ossa e spirito trasmetteva una vitalità contagiosa. Con il dolore era dignitosa e beffarda, come si conviene ai grandi comici e ai grandi stoici.

Anna Marchesini muore a Orvieto il 30 luglio 2016.

Gli amori di Anna Marchesini

L’unica relazione nota di Anna Marchesini è con l’attore tarantino Pasquale “Paki” Valente, di sei anni più giovane di lei, conosciuto una sera a cena in casa di Massimo Lopez.

I due si sposano nel 1991 a Parigi, hanno la figlia Virginia (1993) e nel 1999 divorziano.

Segue una battaglia giudiziaria per la regolamentazione dell’affidamento della bambina e per gli alimenti, di cui si occupa dettagliatamente la stampa rosa dell’epoca.

Le misure di Anna Marchesini

Anna Marchesini era alta circa 162 cm.

La carriera di Anna Marchesini

Trasferitasi a Roma, viene ammessa all’Accademia di arte drammatica al terzo tentativo perché le prime due volte viene bocciata perché considerata “troppo alta”.

Dopo il diploma debutta in teatro ne Il borghese gentiluomo di Molière per la regia di Tino Buazzelli.

Lavorando nel doppiaggio conosce poi conosce Massimo Lopez e Tullio Solenghi, con cui forma il Trio Marchesini-Solenghi-Lopez.

My favourite trio ❤️ @massimolopezreal #tulliosolenghi #annamarchesini

A post shared by Giusy Zambuco (@giusy_zambuco_90) on

Così la ricorda Tullio Solenghi:

Anna era molto divertente ma anche molto complicata. Ha sempre percorso la via più difficile alla ricerca dell’eccellenza. Con noi scattò la magia che le fece abbassare la guardia e conquistare il grande pubblico.

I tre debuttano nel programma radiofonico Helzapoppin (1982), per poi approdare in televisione con Tastomatto (1984) accanto a Lorella Cuccarini, dove propongono parodie di telegiornali e spot pubblicitari.

Alla metà degli anni Ottanta il trio si consacra come asso piglitutto della comicità televisiva italiana: Domenica In (1985), Fantastico (1986), Festival di Sanremo (1986-1987-1989).

Lo spettacolo teatrale Allacciare le cinture di sicurezza (1987) vale al Trio il Biglietto d’Oro per il grande successo di pubblico.

Ne I promessi sposi (1990), fortunatissima rilettura comico-parodistica del romanzo di Alessandro Manzoni, Anna Marchesini è Lucia, la Monaca di Monza, la Perpetua.

Dopo In principio era il Trio (1993) arriva lo scioglimento e Anna Marchesini continua una felice carriera in tv e teatro.

È nel cast dei film tv Ci vediamo in tribunale (1996) e Primo cittadino (1997), conduce Domenica In (1998), porta in giro il monologo teatrale Parlano da sole (1999).

Nello stesso anno entra nel cast come presenza comica di Quelli che il calcio condotto da Fabio Fazio.

Nel 2001 affianca Pippo Baudo al Festival di Sanremo.

Negli ultimi anni alterna tournée teatrali come Giorni felici di Samuel Beckett (2009), libri e apparizioni celebrative come Non esiste più la mezza stagione (2008) per i 25 anni del Trio.

Tra i suoi personaggi più popolari: la Sora Flora, la sessuologa Merope Generosa, la Signorina Carlo, la Bella Figheira, Cameriera Secca dei signori Montagné.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Claudio Villa biografia

Claudio Villa

Biagio Izzo biografia

Biagio Izzo