Ariana Grande biografia
Fonte Instagram
in ,

Ariana Grande

La vita privata di Ariana Grande

Ariana Grande-Butera è la figlia di Edward Butera, proprietario di un’azienda di arredamento, e di Joan Grande, amministratore delegato di un’azienda di telefonia e allarmi di sicurezza. Ariana nasce il 26 giugno 1993 a Boca Raton, in Florida, dove i suoi genitori si trasferiscono dopo essere vissuti a New York.

Ha origini italiane, pare che i suoi nonni materni siano originari dell’Abruzzo. Ariana ha un fratellastro più grande, Frankie Grande, ballerino, produttore, cantante e YouTuber. Sin da piccola dimostra di avere talento: all’età di 8 anni viene scelta per cantare in vari musical, e fonda il gruppo Kids Who Care, i cui ricavati vengono devoluti in beneficenza.

Ha solo 15 anni quando si esibisce nel musical 13 a Broadway, iniziando ad appassionarsi al teatro. Si iscrive alla North Broward Prepatory School, per poi terminare gli studi con un insegnante privato.

I successi di Ariana Grande

Ariana Grande diventa famosa nel 2009, grazie all’interpretazione di Cat Valentine nella serie Victorius. Per questa sitcom realizza anche la colonna sonora insieme all’attrice Elizabeth Gillies. Nel 2011 esce il primo singolo di Ariana Grande, Put Your Hearts Up, mentre l’anno dopo un duetto con Mika apre le porte a varie collaborazioni.

Nel 2012 viene invitata a vari eventi, riuscendo a cantare insieme a Mariah Carey e Whitney Houston. Nel 2013 esce il suo primo album, Yours Truly, grazie al quale raggiunge la vetta della Billboard Hot 200. Il 17 dicembre dello stesso anno pubblica un EP natalizio intitolato Christmas Kisses, e la sua cover di Last Christmas rientra nella Top 10 su iTunes. Nel 2014 viene pubblicato l’album My Everything e il singolo Problem raggiunge la seconda posizione della Billboard Hot 200.

Successivamente il singolo Bang Bang, in collaborazione con Jessie J e Nicki Minaj, scala le classifiche di tutto il mondo. Nel 2015 duetta con Andrea Bocelli per il singolo E più ti penso, mentre nel 2016 canta insieme a Stevie Wonder il pezzo Faith, inserito nel film Sing.

L’attentato terroristico che cambia Ariana Grande

È il 22 maggio 2017 quando, poco dopo un concerto di Ariana Grande, presso la Manchester Arena, un kamikaze si fa esplodere uccidendo 22 persone. Il giorno dopo l’ISIS rivendica l’attentato. La cantante sospende il tour e pubblica una lettera in cui dichiara tutta la sua tristezza, ma anche la convinzione di non dover farsi condizionare da questi eventi tragici che mirano solo a privare le persone della libertà.

Così la Grande chiama tantissimi artisti, invitandoli a cantare con lei per One Love Manchester, il concerto del 4 giugno, i cui ricavati andranno alla Croce Rossa Britannica. Quel giorno si esibiscono a Londra con lei i Coldplay, Miley Cyrus, Robbie Williams, i Take That, Pharrell Williams, i Black Eyed Peas e Justin Bieber. Nonostante il fuso orario, quasi 40 paesi trasmettono il concerto in diretta.

I fidanzati di Ariana Grande

Graham Phillips è stato il primo fidanzato di Ariana. I due si conoscono a teatro, durante lo soettacolo 13. Nel 2012 la cantante si fidanza con Jai Brooks, componente del gruppo australiano Janoskians.

Nel 2013 i loro impegni lavorativi li separano ma nel 2014 tornano insieme. Successivamente inizia a frequentare Big Sean, con cui collabora anche per il disco My Everything, standoci insieme un anno. Dopo una breve relazione con il ballerino Ricky Alvarez, inizia la storia d’amore tra Ariana Grande e il rapper statunitense Mac Miller. Pare che questa sia la volta buona, a quanto pare la cantante parla di voler sposare Miller.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Guendalina Canessa biografia

Guendalina Canessa

Francesca Senette biografia

Francesca Senette