Baby K biografia
Fonte Instagram
in

Baby K

La vita privata di Baby K

Claudia Nahum, in arte Baby K, nasce a Singapore il 5 febbraio del 1983, da genitori italiani. Claudia cresce a Londra dove studia alla Harrow School of Young Musicians, e poi si trasferisce a Roma.

Durante l’ adolescenza si avvicina alla musica MC’ing – Master of Ceremonies – una delle 4 discipline che compongono l’ hip hop, e negli anni duemila in Italia conduce diversi programmi radiofonici sull’ hip hop.

Oggi è una cantante e rapper conosciuta a livello internazionale, e può vantare moltissime collaborazioni, tra le quali quella con Bassi Maestro, Vacca, Rayden, Amir, Tiziano Ferro e Giusy Ferreri, Marracash e Fabri Fibra. Nel 2011 inoltre è proprio Baby K ad aprire le date di alcuni concerti di Marracash e Guè Pequeno e l’anno successivo apre le date di una famosissima rapper americana: Niky Minaj, nel suo Pink Friday Tour.

Le misure di Baby K

Baby K è alta 1,65 m e pesa circa 52 chili.

Tatuaggi e significati

Claudia ha due piccole scritte sopra ai gomiti: “gold” e “platinum”, riferiti ai riconoscimenti ottenuti dai suoi dischi. Un altro dei suoi tatuaggi visibili sono le due frecce incrociate, ma ne ha altri in punti nascosti, che per ora non vuole svelare.

L’unico che si vede sono le frecce, simbolo di precisione, ma anche del fatto che per arrivare al bersaglio prima bisogna fare una passo indietro. Gli altri due sono in punti nascosti, che può vedere solo chi scelgo io.

Gli amori di Baby K

Claudia, nonostante la sua giovane età, ci tiene alla privacy, soprattutto riguardo alla sua vita privata.

Quello che sappiamo però è che nel 2006, all’ epoca del suo debutto con il collega Amir, la loro relazione non era solo professionale ma anche sentimentale. In seguito Baby K si fidanza con un misterioso ragazzo con il quale sembra avere progetti seri. Purtroppo però la loro storia si conclude e ora la bellissima Claudia sembra essere single da più di un anno.

Successivamente vive delle relazioni lontano dalle luci della ribalta ma da dicembre 2018 è single.

La carriera di Baby K

Baby K debutta come cantante nel 2006, collaborando con il rapper Amir. Due anni dopo esce il suo primo EP da solista, che si chiama S.O.S. Nel 2010 è il turno di Femmina Alfa, e nel 2012 Lezioni di volo, in cui collabora tra gli altri con Ensi e Brusco.

Il primo album esce nel 2013 e si chiama Una seria, prodotto dalla Sony e da Tiziano Ferro,. Il disco ottiene enorme successo, e uno dei singoli estratti, Killer, duettata con lo stesso Tiziano Ferro, si piazza al primo posto nella classifica di iTunes e alla decima posizione nella Top Singoli. In aprile parte il Killer party tour nei locali italiani e nello stesso anno la rapper vince il premio per la nomination agli Mtv Italia Awards nella categoria Pepsi Best New Artist.

Il 2015 è l’ anno del secondo album: Kiss Kiss Bang Bang. Il successo è strepitoso. Da questo viene estratto il singolo hit dell’ estate Roma- Bangkok, un duetto con Giusy Ferreri, che è riconosciuto 9 volte disco di platino e si piazza alla prima posizione dei Top Singoli. Il videoclip di questo nuovo tormentone, inoltre, è il primo singolo italiano ad aver raggiunto 100 milioni di visualizzazioni ottenendo la certificazione Vevo. Una carriera davvero esplosiva!

Altre canzoni di successo di Baby K sono: Voglio ballare con te (2017), Da zero a cento (2018), Playa (2019).

One Comment

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Denny Mendez biografia

Denny Méndez

Pippa Middleton biografia

Pippa Middleton