Claudio Lippi biografia
in ,

Claudio Lippi

La vita privata di Claudio Lippi

Claudio Lippi è nato a Milano il 3 Giugno 1945.
Nel 1989 ha sposato Kerima Simula da cui ha avuto Federica (1988), che lo ha reso nonno della piccola Mya. Il matrimonio tra Kerima e Claudio è durato cinque anni. Dalla relazione con l’attrice Laura Belli (Napoli 11 novembre 1947) è nata nel 1975 Lenni.
Il matrimonio è terminato con una separazione nel 1994. Successivamente Claudio ha avuto una relazione con la showgirl Luana Ravegnini.

Claudio Lippi e il secondo matrimonio con Kerima

Il presentatore nel 2001 si è riavvicinato alla ex moglie, Kerima, della quale ha detto: “Ha sofferto tantissimo per causa mia ma mi ha sempre dimostrato rispetto e amore. Mi scuso con lei”.

In una intervista rilasciata a Diva e Donna nel 2016 Claudio Lippi ha rivelato di essere stato stato truffato e ridotto sul lastrico dal suo manager che ha gestito male i suoi guadagni e di essere disposto a risposare Kerima che non lo ha mai abbandonato nei momenti difficili.

Siamo intorno al mezzo milione di euro. Colpa della cattiva gestione dei miei guadagni da parte del mio manager che non mi aspettavo. Non ho una casa, non ho una barca, non ho più niente. Sul conto corrente mi rimangono circa 7 mila euro.

La carriera di Claudio Lippi

Claudio Lippi inizia la sua carriera come cantante solista negli anni sessanta. In seguito costituisce un gruppo musicale, I crociati. Partecipa a diverse trasmissioni canore, tra cui il Festival delle Rose e ottiene i primi successi con le canzoni Addio amore e Per ognuno c’è qualcuno.
Approda in Rai nel 1972 conducendo diverse trasmissioni radiofoniche, come Musica In. In televisione entra nel cast dei programmi per ragazzi Aria aperta e Giocagiò.

Nel 1975 Claudio è il doppiatore di tutti i personaggi maschili della serie televisiva di animazione Barbapapà della quale canta anche la sigla Ecco arrivare i Barbapapà insieme a Roberto Vecchioni e Orietta Berti.

Negli anni ottanta Claudio Lippi diventa conduttore e co-conduttore di alcune fortunate trasmissioni televisive: Tuttinfamiglia, Buona Domenica, Giochi senza frontiere, Aspettando Sanremo, Mai dire gol, Passaparola, Domenica in, alternando la sua presenza sulle reti Rai e su quelle Fininvest.

Vincita record in un quiz televisivo

É il 1980 e sulla Rete 1 di Rai va in onda Sette e mezzo, il primo quiz televisivo preserale. Sessantaquattro puntate, dal 17 Marzo al 13 Giugno, in cui tre concorrenti a settimana si devono misurare in prove di memoria, ragionamento, prontezza e abilità per conquistare un milione e mezzo di lire.
Alla conduzione si alternano Raimondo Vianello e Claudio Lippi. Nella prima settimana di conduzione di Lippi un concorrente di Civitavecchia si aggiudica il record di vincita mai realizzato in un quiz televisivo.

Il passaggio di consegne tra Corrado e Claudio Lippi

Nel 1990 Corrado lascia la conduzione del Pranzo è servito su Canale 5 e consegna il testimone a Claudio Lippi, che lo accetta visibilmente emozionato.

L’abbandono di Buona Domenica

Claudio Lippi nel 2006, dopo undici anni di partecipazioni, lascia Buona Domenica, condotta al tempo da Paola Perego. Successivamente in una intervista rilasciata al Corriere della Sera ha spiegato le motivazioni della sua decisione: “Lascio la trasmissione dopo una serie di tentativi faticosi di difendere le mie idee” e continua affermando che “Buona domenica è diventata un ring di nome e di fatto. Non posso condividere una televisione spazzatura fatta di parolacce e bestemmie allo scopo di fare audience”.
Per il conduttore seguono anni di silenzio. Lippi ritorna nel mondo dello spettacolo nel 2012 con l’album Volare è meraviglioso, omaggio a Domenico Modugno e con la partecipazione ai programmi tv Tale e quale show su Rai 1 e La prova del cuoco con Antonella Clerici.
Nell’edizione 2017-2018 fa parte del cast di Domenica in a fianco delle sorelle Cristina e Benedetta Parodi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Antonio Socci biografia

Antonio Socci

Kate Middleton biografia

Kate Middleton