Don Lurio biografia
Fonte Instagram
in

Don Lurio

La vita privata

Donald Benjamin Lurio, in arte Don Lurio, è nato a New York, il 15 novembre 1929. E’ stato un celebre ballerino e coreografo statunitense, naturalizzato italiano.

Ha frequentato la High School of Music and Art ad Harlem e l’Accademia d’Arte Grand Chamier a Parigi. Ha studiato danza a Broadway, con Bob Fosse e Jack Cole. Si stabilisce in Francia, dove lavora e apre una sua scuola di danza. A Parigi si fa notare da alcuni dirigenti della Rai, che lo vollero subito scritturare per lo show Crociera d’estate, nel 1959. Fu da allora che si stabilì in Italia e divenne il “coreografo ufficiale” della Rai, curando le coreografie di molti spettacoli rilevanti, come Canzonissima, Studio 1 ed il Festival di Sanremo, fino agli anni ’90.

Dopo la danza, la sua seconda passione è l’arte: amava dipingere di primo mattino e alcune sue opere sono esposte a Milano e Venezia. Don Lurio è deceduto a Roma il 26 gennaio 2003, a causa di un attacco cardiaco. Nel suo testamento ha chiesto che fosse istituita una borsa di studio a suo nome, all’Accademia Nazionale di Danza.

Gli amori

Don Lurio ha avuto una relazione amorosa lunga oltre 20 anni con il suo manager, Livio Costigli, scomparso prematuramente a soli 44 anni per AIDS.

Le misure

Don Lurio era alto circa 160 cm ed aveva una corporatura molto esile, tipica di un ballerino classico.

La carriera

Don Lurio iniziò a lavorare come coreografo e ballerino a Parigi ed acquisì una certa notorietà con le coreografie del balletto di Sagan, “Appuntamento mancato“, nel 1956. Lo stesso periodo venne notato dai dirigenti Rai, che lo scritturarono per il programma “Crociera d’Estate“. Dal 1959, Don Lurio si stabilì in Italia e lavorò per la Rai circa 40 anni.

Già in Francia era considerato un punto di riferimento per il genere “musical“. In breve tempo divenne anche in Italia uno tra i più prestigiosi ballerini e coreografo ufficiale della Rai. Ha curato le coreografie di numerosi spettacoli di spicco negli anni ’60, tra i quali ricordiamo Canzonissima, Studio 1, Giardino d’inverno, Teatro 10 e molti altri.

View this post on Instagram

Catania. Vintage. Gemelle Kessler e Don Lurio. #gemellekessler #donlurio

A post shared by Fashion Faux Pas (@vestitocomeunfigliodinessuno) on

Oltretutto, fu proprio Don Lurio a portare al successo le gemelle Kessler, coreografando il famosissimo “Da-da-umpa“. Dagli anni ’70 in poi, le sue apparizioni in tv divennero sempre più diradate. Apparve anche in alcuni film, tra cui “Pugni, pupe e marinai”, con Ugo Tognazzi e Raimondo Vianello (1961), nel ruolo di se stesso e come comparsa in “Totò di notte” (1962) e altri. L’ultima comparsa al cinema è nel film diLeonardo Pieraccioni “Il pesce innamorato”, nel 1999.

Matthew Davis biografia

Matthew Davis

Roberto Giacobbo biografia

Roberto Giacobbo