Drupi biografia
in

Drupi

La vita privata

Giampiero Anelli (in arte Drupi) è nato a Pavia il 10 agosto 1947 ed è un noto cantante italiano attivo dagli anni ’60.

Prima di avere successo nel mondo della musica, Giampiero Anelli ha lavorato come idraulico, benzinaio e barman. A 15 anni ha iniziato ad esibirsi nelle balere con un gruppo musicale denominato “Le calamite”. I suoi generi d’elezione erano il blues, il rhythm and blues ed il gospel, per poi dedicarsi alla musica leggera.

View this post on Instagram

#tour #vercelli #drupi #musicaitaliana #concerto #live

A post shared by DRUPI (@drupi_giampiero) on

Gli amori

Negli anni ’80 Drupi ha sposato Dorina Dato, sua ex corista.

La carriera

Drupi ha pubblicato il suo primo 45 giri nel 1967 con il gruppo musicale beat “I Frenetici“.

Nel 1973 Drupi ha partecipato al Festival di Sanremo con la canzone “Vado via“. Nonostante fosse ultimo in classifica, il brano divenne un successo in Italia e in Francia. Nel 1974 ha partecipato a Un disco per l’estate con “Piccola e fragile” che si classificò al secondo posto. L’anno successivo ha vinto il Festivalbar con il brano “Due“.

Nel 1976 Drupi è tornato al Festival di Sanremo presentando la canzone “Sambariò“. La sua canzone “Paese” nel 1978 divenne la sigla finale di “Domenica In”.

Nel 1982 ha partecipato nuovamente al Festival di Sanremo con il brano “Soli” che si classificò terzo. Le sue successive canzoni di successo sono “Fammi volare”, “Era bella davvero”, “Voglio una donna” e “Maledetta musica” (scritta e composta da Giorgio Faletti).

Il suo ultimo album pubblicato è “Ho sbagliato secolo” del 2013.

Bassi Maestro biografia

Bassi Maestro

Delia Duran biografia

Delia Duran