Fabio Volo biografia
Fonte Instagram
in

Fabio Volo

La vita privata di Fabio Volo

Fabio Volo, il cui vero nome è Fabio Bonetti, è nato il 23 giugno del 1972 a Calcinate, in provincia di Bergamo, ma è cresciuto a Brescia, dove vive. Il cognome d’arte Volo deriva da uno dei singoli eurodance che ha cantato per l’etichetta bresciana Media Records tra il 1994 e il 1995.

Le misure di Fabio Volo

Fabio è alto 174 centimetri e pesa 73 chili.

Tatuaggi e significati

Volo ha un’ancora sul braccio destro e una rosa dei venti sul braccio sinistro. Inoltre ha un disegno sull’avambraccio sinistro e un piccolo tattoo sul polso destro.

Gli amori di Fabio Volo

Dal 2011 Volo convive con l’islandese Jóhanna Hauksdóttir, un’istruttrice di pilates conosciuta grazie ad un’amica in comune a New York, città in cui si trovava per girare una parte del film Il giorno in più. La coppia ha due figli: Sebastian, nato il 26 novembre del 2013, e Gabriel, nato l’11 agosto 2015.

Siamo solo all’inizio!

A post shared by Fabio Volo Profilo Ufficiale (@volofabio) on

La carriera di Fabio Volo

Dopo aver conseguito la licenza media inferiore, Volo si è dedicato a lavori saltuari, tra cui quello di panettiere nella panetteria del padre. Successivamente, ha fatto carriera nel mondo letterario e in quello teatrale, ma anche nel campo radiofonico, televisivo e cinematografico.

Come scrittore, ha pubblicato diversi libri con Mondadori: Esco a fare due passi (2001), È una vita che ti aspetto (2003), Un posto nel mondo (2006), Il giorno in più (2007), Il tempo che vorrei (2009), Le prime luci del mattino (2011), La strada verso casa (2013), È tutta vita (2015), A cosa servono i desideri (2016) e Quando tutto inizia (2017). Inoltre, ha pubblicato dei racconti sul Corriere della Sera: Dall’altra parte del binario (2007), La mela rossa (2008) e La mia vita (2011).

Al cinema, ha recitato in Casomai, Playgirl, La febbre, Uno su due, Manuale d’amore 2 – Capitoli successivi, Bianco e nero, Matrimoni e altri disastri, Figli delle stelle, Niente paura, Il giorno in più, Studio illegale, Un paese quasi perfetto. Volo è stato anche sceneggiatore di Uno su due e Il giorno in più e doppiatore di Po in Kung Fu Panda e di Farfaricchio in Opopomoz. In teatro ha recitato in Il mare è tornato tranquillo e in tv ha partecipato a Le Iene, Candid Camera, Ca’ Volo, Il coyote, Smetto quando voglio, Lo spaccanoci, Volo in diretta, Che tempo che fa e Untraditional. In radio, invece, ha condotto Pss pss su Radio Capital, Soci da spiaggia su Rai Radio Due e Il Volo del mattino su Radio Deejay.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Stefania Rocca biografia

Stefania Rocca

Giorgio Mastrota biografia

Giorgio Mastrota