fasma festival di sanremo 2021
in

Fasma

La vita privata di Fasma

Tiberio Fazioli, in arte Fasma, è nato il 17 dicembre 1996 a Roma. Il suo pseudonimo accenna a “fantasma, qualcosa che si fa sentire ma non lo vedi”, come lui stesso ha dichiarato.

Ha iniziato a scrivere canzoni fin da piccolissimo usando la musica come sfogo personale. Il primo disco che ha ricevuto in regalo è stato quello di Eminem. Poi dall’età di 13 anni ha cominciato a prendere coscienza della maturazione della sua scrittura.

Ha poi proseguito il suo percorso provando a registrare quello che produceva sotto consiglio di un amico. Tutto ciò rappresentava un modo per confrontarsi con sé stesso e riflettere. Tuttavia, all’inizio non faceva ascoltare a nessuno i suoi pezzi non immaginando di poter intraprendere la carriera musicale.

La sua musica rifugge qualsiasi etichetta e definizione. Assume però le sfumature del mix tra trap ed emo-trap. I testi del genere affrontano tematiche importanti come la depressione e la solitudine puntellati da basi elettroniche, rifacendosi a precursori americani come XXXTentacion e Lil Peep.

Le misure di Fasma

Non sono conosciute l’altezza e il peso certi di Fasma. Si può però ipotizzare che il cantante sia alto 180 cm circa e pesi approssimativamente 75 kg, essendo dotato di una struttura fisica asciutta.

I problemi di ansia

Fasma, in diverse interviste che circolano in rete, ha raccontato di essere stato fin da adolescente una persona agitata. Ha dichiarato inoltre di aver avuto problemi di violenza e di soffrire d’ansia. La musica quindi per lui è stata una valvola di sfogo a cui inizialmente non aveva pensato come professione, tanto da tenere per sé anche i suoi brani.

A Billboard tuttavia ha anche confessato di concepire l’ansia come un’arma a doppio taglio. Secondo il cantante infatti può servire da monito per accorgersi dei problemi e, da una prospettiva diversa, può essere trasformata in voglia di vivere.

Tatuaggi e significati

Fasma è un appassionato di tatuaggi tanto da aver ricoperto gran parte del suo corpo con l’inchiostro, considerandolo una specie di taccuino. Ecco quali sono i tattoo impressi sulla sua pelle e il loro significato:

  1. Una parte del testo di Caro Angelo, prima traccia del suo album d’esordio Moriresti per vivere con me?, sulla parte esterna del polso sinistro.
  2. Il numero 1408 sulla parte alta del polso sinistro. Lui stesso rivelato la profondità del significato. È il numero di una stanza d’albergo contenuta in un racconto di Stephen King in Tutto è Fatidico. Nell’opera la camera ha il potere di far suicidare chi ci entra perché lo mette di fronte ai traumi più grandi della propria vita. Il cantante non solo è un grande fan dello scrittore ma è riuscito metaforicamente a sopravvivere alla sua personale stanza 1408
  3. Una maschera demoniaca che dialoga con una donna sulla parte esterna del braccio sinistro. Questa si trasforma in un demone a causa della sua gelosia per proteggere l’oggetto del suo amore. Tuttavia la verità è che, nonostante tutto, conserva un animo buono.
  4. Una pistola sulla parte esterna della mano destra e un proiettile sul lato esterno della mano sinistra. Due tattoo sequenziali.
  5. Un enorme teschio che prende tutta la schiena. Il significato riguarda i mostri che vivono dentro la persona umana e che a volte prendono il sopravvento.

Gli amori di Fasma

Non si sa molto sulla vita privata e sentimentale di Fasma. Il cantante appare molto riservato. Non pubblica tanto sulla sua pagina Instagram, né permette alla stampa di indagare della sua sfera amorosa.

La carriera di Fasma

Il successo per Fasma arriva con l’incontro con il suo produttore e amico GG. Grazie alla collaborazione con quest’ultimo decide di impegnarsi seriamente nella musica. Nel 2016 fonda la crew WFK a cui è particolarmente legato, assieme al produttore GG, a Barak da Baby e Tommy l’Aggiustatutto.

Nel 2017 inizia ad ottenere i primi successi con Marylin M., certificato disco d’oro, M. MansonLady D. e Monnalisa, brani presenti nell’EP d’esordio WFK.1 pubblicato il 5 luglio 2018. Nel giugno 2018 si classifica secondo per la sezione “Giovani” alla sesta edizione del Summer Festival con il brano Marylin M.

Dopo la pubblicazione nello stesso anno del suo primo album in studio Moriresti per vivere con me?, partecipa alla 70esima edizione del Festival di Sanremo del 2020. Qui si fa conoscere al grande pubblico classificandosi al terzo posto con Per sentirmi vivo nella categoria Nuove Proposte e contenuta nel secondo album Io sono Fasma (febbraio 2021).

Nel marzo 2021 ci riprova e ripartecipa al Festival di Sanremo con il brano Parlami, stavolta fra i Big e con il duetto assieme a Nesli sulle note de La fine dello stesso artista.

alessandra de angelis estate

Alessandra De Angelis

random ad amici speciali

Random